sabato 21 ottobre 2017

HALLOWEEN GIVEAWAY: IN PALIO UN PACCO MISTERIOSO CON DIECI ROMANZI CARTACEI E TANTE SORPRESE!!!

Buonasera carissimi lettori! Halloween sta arrivando e le sorprese sul Mercatino non finiscono mai, anzi aumentano sempre di più ^^
Se mi seguite da tempo sapete già quanto amo questa festa tipicamente americana. I costumi, l'atmosfera, la storia e i colori m'intrigano da impazzire!
Per festeggiare ho deciso di organizzare questo bel giveaway che ha inizio oggi e terminerà il 31 Ottobre.
Quest'anno ho voluto strafare e ho deciso di preparare un mega pacco, tutto per voi, che contiene ben DIECI ROMANZI CARTACEI e tantissime sorprese tutte per voi!
Spero che il pacco misterioso vi incuriosisca e vi invogli a partecipare.
Queste sono le regole per partecipare :

1) Diventare follower del blog (basta un click su unisciti a questo sito nella colonna in alto a sinistra del blog)


2) Mettere mi piace alla pagina fb del Mercatino : https://www.facebook.com/pages/Mercatino-Libri-Usati-Fantasy-e-Paranormal-Romance/256718031046978?ref=hl


3)Commentare questo post rispondendo alla domanda :


Avete un libro, un film, una foto, un dipinto, un racconto o addirittura una canzone che in passato vi ha fatto molto paura? Se si, cosa e perché?


I cinque commenti più carini verranno inseriti nel sistema RANDOM. ORG che selezionerà il vincitore.


4)Nel commento ricordatevi di scrivere la vostra mail in modo che possa contattarvi in caso di vittoria.


PER I BLOGGER, se volete, è gradita l'esposizione del banner:

Link da collegare all'immagine: https://leggerefantasy.blogspot.it/2017/10/halloween-giveaway-in-palio-un-pacco.html




Durata del giveaway : Dal 21 ottobre al 31 ottobre 2017 . Comunicazione del vincitore il 1 Novembre 2017.


Buona fortuna a tutti!

Anita

36 commenti:

luigi ha detto...

Lessi It di Stephen King quando avevo quindici anni. Mi terrorizzò molto, ma nonostante questo sentivo per quel libro una certa attrattiva che mi ha dato la forza di terminarlo. Ora che è uscito il film voglio rileggerlo. Devo solo capire dove si trova quella copia ;)
Luigi Dinardo
luigi8421@yahoo.it

Jessica Borgo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Jessica Borgo ha detto...

Sì, era il film Six sense (non so se l'ho scritto giusto), quello con Bruce Willis.
Per riassumerlo, parla di un ragazzino che vede la gente morta e parla con uno psicologo se non sbaglio, e gli da dei consigli per sconfiggere questa paura. Poi non dico niente, se non l'avete visto, vi faccio uno spoiler.
Ogni volta che lo mettevo, non lo finivo mai, perchè ad un certo punto del film, non sempre lo stesso punto, c'era una cosa che mi spaventava e allora lo toglievo. Adesso la paura mi è passata e mi piace molto, ma da piccola mi spaventava molto.
La mia e-mail: JessicaBorgo1995@Gmail.com

Bea Vampire ha detto...

Mi piacerebbe partecipare ma non riesco ad iscrivermi al blog. Comunque il film che mi ha spaventato di più è "American Gothic".

Katy71 ha detto...

Ero una bambina e vidi alla tv "I compagni di Baal", una miniserie di stampo poliziesco, noir, esoterico in cui i protagonisti facevano parte di una setta segreta che voleva dominare il mondo e indossavano o una maschera o dei cappucci. Fin qui nulla. Mi faceva paura ma la guardavo con i miei genitori ripetendomi ogni volta che era finzione. Poi a un matrimonio degli amici dei miei, gli amici dello sposo per onorare un'usanza assurda che allora c'era (il taglio della cravatta) entrarono con un ceppo e un'ascia vestiti da Compagni di Baal, maschere e cappucci compresi. Ho avuto una crisi di puro terrore. Ancora me la ricordo :)
katypol@libero.it

sharon92 ha detto...

Partecipo il film che mi ha fatto più paura è stato Amytiville seguo il blog Come Romeo Sharon e stesso nome su fb la mia email è sharyssh@gmail.com😍😍😊😚

Giusy Onnis ha detto...

Non so come e non so perché ma quando ero ragazzina guardavo i classici film horror e nn avevo paura ,poi arrivò TWIN PEAKS e LAURA PALMER ecco da allora non guardo più niente del genere ,mentre i film horror erano un po scontati questo mi ha destabilizzato il sapere e nn sapere che cosa fosse successo a quella povera ragazza che aveva piu o meno la mia età, il fatto che ci fosse di mezzo il padre e poi quella musichetta e il continuo reclamare "Chi ha ucciso Laura Palmer?" ho passato notti in bianco e impaurita ,da allora ho bandito il genere😁😁
Seguo il blog e la pag. Fb come Giusy Onnis
Email :giusy.onnis. 2671@gmail.com

deborah giove ha detto...

Sin da piccola mi impossessato della tele per vedere i film horror anche se il risultato era sempre lo stesso, notte insonne e cazziatone da mamma il giorno dopo. Ad oggi ci sono film che evito come la peste, tutti quelli che sono incentrati sulle bambole. La bambola assassina , annabelle, chucky… ho la camera piena di bambole e peluche e la prima volta che li ho visti ho chiuso quella camera a chiave e non ci sono entrata per tre giorni. Ho dormito sul divano. 😱
Email: deborahgiove@libero.it

Chrys ha detto...

Partecipo assolutamente!
Ricordo che, quando ero più piccola, vidi un episodio di Buffy l'ammazza vampiri che si intitolava "il mostro" (lo ricordo ancora XD). In pratica, raccontava di Buffy che finiva in ospedale per un influenza e durante il delirio della febbre alta vedeva questo mostro aggirarsi di notte per l'ospedale, per nutrirsi delle anime dei bambini ricoverati. Il mostro poteva essere visto solo dalle persone gravemente ammalate, per cui era difficile per i medici capire per quale i bambini morissero all'improvviso.
Non mi ha fatto dormire per notti intere ah ah ah mi sa che è la volta buona che quest'anno mi rivedo quell'episodio.

chrystal91@hotmail.it

Salvatore Illiano ha detto...

Di film paurosi e che ho visto un unica volta in vita mia è stato Paranormal Activity, ne fui completamente terrorizzato per giorni, avevo l'impressione che gli oggetti in casa si spostassero da soli. Da allora non ho più visto quel film. Mentre come libro non posso non scrivere IT, ho letto il romanzo da pochissimo, l'ho divorato in 2 settimane. Ricordo che faceva un caldo afosissimo è sudavo, in alcune scene del libro mi venivano i brividi. è stata una di quelle letture che lasciano il segno è vorresti rivivere più e più volte. Grazie per questa opportunità.
Mail: salvatoreilliano95@hotmail.it
Lettore Fisso: Salvatore Illiano.

Rosy Palazzo ha detto...

Ci sono diverse cose che mi spaventavano, soprattutto da bambina...
Mio padre seguiva la serie tv X Files, io ne sono sempre stata terrorizzata, e non potevo sentire la musichetta della sigla che subito rabbrividivo.
Ancora oggi non riesco a sentire quella sigla, mi mette angoscia!

Un'altra cosa che mi faceva paura da bambina era una scena del cartone disney La Bella Addormentata nel Bosco: Malefica che usciva dal camino di una stanza buia. Inutile dire che ogni volta che guardavo la videocassetta tenevo tutte le luci di casa accese, persino in bagno perché credevo che dal buio potesse materializzarsi quella stregaccia 😂😂😂

Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
Lettori fissi: Rosy Palazzo
Facebook: Rosy Palazzo

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=992619904223074&id=100004252210765

Grazie mille per l'opportunità!

Lucia Prudente ha detto...

Il film ke mi ha fatto più paura è stato the boogimen l'uomo nero era arrivata ad una scena ke lui usciva da sotto il letto e prendeva qst ragazza x ucciderla ho urlato talmente forte dallo spavento ke la notte nn riuscivo a dormire cn le luci spente ma accese e adirittura guardavo da sotto il letto xk avevo paura ke spuntasse da fuori e poi ho pensato ke il mio letto nn era alto ma basso sul pavimento e da ql giono decisi di nn vedere mai più i film horror x la paura xrò mi sn dovuta ricredere su silent Hill e silent Hill revolution e appena l'ho visto si mi sn spaventata un pochino ma cmq era bellissimo cm film a confronto dell'altro la mia e-mail è lucia.prudente93@gmail.com

BillaBio ha detto...

Quando ero molto più piccola :D amavo i film horror e una notte sono scesa giù in taverna dove non c'era nessuno, mi sono chiusa in una stanza al buio, mi sono messa le cuffie e ho iniziato a vedere "Non aprite quella porta". Nel pezzo clou del film mia madre apre la porta della camera e io sono sono saltata in aria :D La mia mail è: deianira87@msn.com

isabella mantovani ha detto...

Si ci sono e sono due, il film L'esorcista che ho visto quando ero adolescente e la scena della protagonista nel letto ancora me la ricordo :-)))) e diversi anni fa con il libro Mi ricordo di te di Yrsa Sigurdardottir mi ha messo la giusta ansia..dico solo che mentre lo leggevo mi guardavo alle spalle..tanto ero coinvolta nella storia..da brividi!
bebatag@gmail.com

Laura Colucci ha detto...

Da piccola ricordo che quando i miei genitori guardavano in TV il telefilm dell'incredibile Hulk io mi nascondevo sotto il tavolo non appena si trasformava! Quel mostro verde mi terrorizzava! Poi sono sempre stata un po' fifona con i film horror,a differenza di mio marito che li adora. I primi anni che stavamo insieme ricordo che amava guardare l'esorcista, oppure the ring oppure un altro dei suoi preferiti che era The grudge e ogni volta io mi rinchiudevo nella stanza accanto perché lui metteva la tv a tutto volume. A me veniva l'ansia mentre lui si divertiva pure a guardarli!
lauradomy@hotmail.it
Lettori fissi Laura Colucci

Antonella Diaferio ha detto...

Ora non c'è più niente che possa farmi paura...ne ho viste e lette cosi' tante...però ai tempi del fantasma del Louvre, Belfagor...si, non vi nascondo che ero comunque molto curiosa, ma non vedevo l'ora di seguire il nuovo episodio, ricordo mia madre che mi sgridava sempre...la sento ancora ora...non guardare e vai a letto, altrimenti farai brutti sogni, in effetti aveva ragione, ma io ero affascinata...e lo sono ancora. Vi seguo sul blog con lo stesso nome, email antonella.diaferio22@gmail.com

ely*** ha detto...

Io sono una fifona ma c'è una cosa che mi terrorizza più di tutti sin da bambina:
è una canzone o meglio una specie di cantilena.
Quando ero piccolina i miei genitori hanno guardato un film alla tv dove c'èra questa nenia. Sin da quel momento mi ha messo i brividi. Anni dopo quando ho risentito la "canzoncina" ho chiesto a mia madre da dove proveniva e lei mi ha detto che viene da un film di Dario Argento incentrato su una setta satanica. Inutile dire che mai l'ho guardato e mai lo guarderò. Morirei d'infarto!!

Sul blog sono ely***
su facebook Elisa Bonanno
la mia email è ely281996@hotmail.it

Valeria Emme ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria Emme ha detto...

Premetto: non ridete di me, abbiate pietà.
Fin da piccola, ho sempre letto libri gialli, tra i quali i miei preferiti erano quelli di Agatha Christie che mia madre collezionava nel salotto della nostra casa al mare, ed ho sempre guardato con lei film di Hitchcock. Nessuna paura, niente di niente, anzi, mi stuzzicavano moltissimo, e continuano a farlo tuttora. Ma se c'è una cosa che mi ha sempre suscitato incubi e che ogni tanto continua a scatenarmene... è la scena dei Blues Brothers in cui si recano nell'orfanotrofio dalla Pinguina, la suora con la quale sono cresciuti. Ricordo che in tv mandavano il film sempre dalle 23 di sera, quindi in seconda serata, per cui era già notte fonda quando arrivava quella scena. Ed ogni volta, puntualmente, la notte stessa sognavo la suora che mi sghignazzava contro con cattiveria e mi costringeva a scrivere con la destra (triste retaggio dei miei primi due anni di asilo, passati dalle suore, in cui suor P. ha tentato più volte di convertire il mio mancinismo). Dopo questa dichiarazione, posso sotterrarmi! Bye :)
valemme92@gmail.com è la mia email. Sul blog sono Valeria Emme

serena ha detto...

Da bambina ero terrorizzata dalla statua etrusca dell'Apollo di Veio, tanto che saltuariamente avevo incubi ricorrenti in cui la statua mi rincorreva con un enorme siringa sulle spalle, mi prendeva e mi faceva un'iniezione sulle dita... a ripensarci ora fa ridere :)

Effe in Bookland ha detto...

Ci ho messo mezz'ora per capire come commentare ma ce l'ho fatta! Allora, non sono mai stata un amante dell'horror anche se vorrei provare a leggere alcuni libri di questo genere! gli unici film horror che abbia mai visto sono stati paranormal activity (l'ho guardato tutto ma poi per tre giorni ho avuto un sacco paura, aprivo tutte le luci!) e la casa (l'ho vista con una mia ex amica ad halloween e sono durata dieci minuti prima di spegnerlo: cinque inut6i gli ho fatt con gli occhi chiusi e la cuffietta, gli altri cinque con gli occhi aperti e senza cuffia... poi mi sono rifiutata)....

Patrizia Padovani ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Patrizia Padovani ha detto...

Anch'io da piccola avevo paura a guardare un certo film e per quanto possa essere strano il film in questione era una versione animata de Il canto di Natale. Non quello della Disney, ma uno che come fantasma del futuro aveva una specie di personificazione della morte che mi inquietava troppo e arrivata a quel punto spegnevo sempre la tv. Visto che era una videocassetta ho tentato varie volte di finire di vederlo prima di riuscirci... Quando finalmente lo finii mi sembrava di aver superato una grande prova di coraggio! XD

Mail: patricia.padovani18@gmail.com

Xadis5 ha detto...

da piccolo non guardavo la bella e la bestia perchè una volta, provando a guardarlo, mi sono spaventato nella scena (verso l'inizio) dove bella viene aggredita dai lupi. adesso lo vedo e lo adoro.

dariopiuri89@yahoo.it

Anna Perillo ha detto...

Ti faccio fare due risate perché il mio episodio risale a ben 10/11 anni fa. Ero una ragazzina e, come tante, avevo una cotta pazzesca per un mio compagno di classe. Una sera lui organizza una serata cinema a casa sua e invita un bel gruppetto. In quel gruppo c'ero anch'io. Il film da vedere? L'esorcista!
Premettendo che io sono una che non ha paura nemmeno del buio o di altre cose che potrebbero terrorizzare altre persone (tipo topi, lucertole o ragni)...in compenso mi terrorizza tutto quello che è legato agli esorcismi. Per non portarla per le lunghe andiamo lì e durante il film io bianca come un cadavere (forse più bianca della protagonista! 😂) ero sul punto di vomitare (non a testa un giù, eh 😂) finsi per tutto il tempo che il film mi piacque ma quando uscii da quella casa mi senti libera. Fino a quando non arrivai a casa mia. Ho dormito PER GIORNI con tutte le luci accese e quando vagavo per casa o in strade isolate mi guardavo alle spalle come una che sta per essere aggredita da un momento all'altro. Da allora ho GIURATO a me stessa di non vedere più film che trattassero di questi argomenti. Il perché della paura credo risale al fatto che più volte ho sentito storie del genere (VERE) raccontate dalla mia madrina perché lei passa molto tempo in chiesa e ne ha viste di cotte e di crude.
Grazie per l'opportunità! Un bacio ❤

Mail: enny-love@hotmail.it
Lettrice fissa: Anna Perillo

Nicoletta Marasca ha detto...

Partecipo! Non amo molto le cose paurose e guardo pochissimi horror, ma mi ricordo che da piccola andai ad una festa, la Festa dei Morti, che si svolgeva in un piccolo paesino, in strada, e mi spaventai tantissimo! C'era solo qualche ragnatela e maschera ma poi durante la serata un tizio ubriaco cadde e sbattè la testa... Arrivò l'ambulanza e vidi un sacco di sangue. Beh la notte ebbi un incubo che mi fece svegliare in preda al terrore: sognai di affogare nel sangue! Ancora oggi la odio quella cavolo di festa... tenete conto che avevo 5/6 anni quindi facilmente imprssionabile eh? Ora il sangue non mi fa nessun effetto giuro!!!
nicolettamarasca88@gmail.com
Grazie!

Raf ha detto...

Quando avevo 13 anni mi portarono al cinema a vedere ET.
Piacque a tutti, io invece scappai dalla sala con le lacrime agli occhi, rincorsa da mia madre.

Quando ET apparì sullo schermo, così di punto in bianco, mi fece molta molta paura. Non mi piaceva neppure la sua voce!

Non sono più riuscita a vederlo, forse prima o poi, con i miei figli, guarderò il film. Per intero. FORSE.
----------------------------------------------------------------
raf222@alice.it

Anna Scotto ha detto...

Ciao :)
Fin da bambina i racconti dell'orrore mi hanno sempre affascinata, così come i film. Ero una credulona, mi spaventavo per ogni minima cosa, ma mi piaceva questa sensazione "di pericolo" se così si può dire, per cui vedevo ogni singolo film horror che trasmettevano in tv pur sapendo che la notte non avrei chiuso occhio. Inoltre ero una super fan del programma televisivo "Mistero" e rimasi particolarmente colpita dagli orbs, delle piccole sfere bianche che compaiono in alcune foto e che sono associate a fenomeni paranormali. Qalche settimana dopo, ad Halloween, io e la mia migliore amica facemmo un pigiama party (bei tempi :') ci truccammo, facemmo delle foto, mangiammo tante schifezze. Riguardando le foto mi accorsi che in tutte c'era una sferetta semitrasparente che si intravedeva dietro la mia spalla. Non dormii per diversi giorni XD e ho sempre avuto paura, fino a qualche anno fa, quando finalmente ho realizzato che molto probabilmente si tratta solo di un effetto ottico dovuto al flash.
P.s. le foto le conservo ancora!!
scottodicarloanna@hotmail.it

Michela Rosa ha detto...

Tre film a dire la verità.
It,The ring,e poi assurdità di questo mondo Starshin truppen.
It già non mi piacevano molto i pagliacci ce ne mancava pure uno mannaro(ora mi piace tantissimo guardarlo,assurdo vero?)
The ring avevo paura che la ragazzina uscisse da sotto il letto quindi correvo di fuga sopra e mi coprivo con la coperta fin sopra la testa.
Per Starshin truppen i miei mi hanno preso in giro per anni,non so esattamente di cosa avessi paura ma io il film non volevo mai più vederlo,finchè il mio compagno qualche mese fa mi ha costretto a guardarlo in tv.Bhe morale?Mi son piegata dalle risate per l'assurdità di quel film.
Insomma sono un caso disperato amo l'horror in film ma poi ne resto impressionata almeno una volta ora trovare un horror decente è un caso raro.

Mail:rosa.michela@yahoo.it

Lidia Mura ha detto...

Ok da piccola leggevo la favola La principessa dalle scarpette rosse dove tre sorelle disubbidivano al padre e di nascosto durante la notte andavano a ballare, il padre vedendole ogni mattina sempre più stanche si chiedeva il perchè allora mise un soldato a sorvegliarle. Si scoprì non solo che uscivano di nascosto ma ballavano con quelli che in realtà erano dei MOSTRIII!!! Questi sono traumiii!!!Nei film e telefilm mi spaventa invece chi arriva alle spalle del protagonista!! :-D mail : kelevrasoad@yahoo.it lettore fisso : Lidia Mura

Lidia Mura ha detto...

su fb vi seguo come Kelevra Jones

Annika ha detto...

Io vidi un piccolo pezzo di IT quello del finale penso ricordo questo orrendo pagliaccio e poi una specie di ragno gigante! ora che è ritornato nella nuova versione provo la stessa sensazione, ansia gli horror non li posso proprio vedere è l'unico genere che proprio non mi piace.
il mio massimo è stato vedere Piccoli brividi con Jack Black e i libri proprio non li affronto!

mail: annikamasc@live.it

Alexandra Scarlatto ha detto...

Allora allora, racconto la cosa più stramba e improbabile di cui avevo paura da bambina. 😂 Avevo paura di... Batman! 🙈😂 Sì, proprio di lui! Tutto vestito di nero, mi faceva impressione; una mattina mi misi a frignare e fare capricci perché trasmettevano il cartone in tv! Mia madre e mia nonna non riuscivano a calmarmi! 😂 Ora quando ci penso mi viene da ridere! 😂
Lettrice fissa del blog come Alexandra Scarlatto.
Il like alla pagina Facebook c'era già, se non si vede faccio uno screenshot; nome Facebook: Alexandra Scarlatto.
Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

Alexandra Scarlatto ha detto...

Partecipo ovviamente! 😉 Ho dimenticato di dirlo. 😅

Elysa Pellino ha detto...

Sono ancora in tempo per partecipare???
Spero di si, perchè il premio è davvero ghiotto. <3
Un film che mi ha terrorizzata è " Profondo Rosso " di Dario Argento.
Avevo 12 anni quando al ritorno da scuola mi fermai a casa delle mie cugine più grandi di me di 3 anni, loro stavano per guardare questo film e io mi lasciai convincere di guardarlo insieme.
Ricordo di non aver dormito per notti intere ripensando alla musichetta che c'era da sottofondo nelle varie scene in cui l'assassino uccide le sue vittime in modo brutale, in più per mesi e mesi non riuscivo più a salire nella vasca per farmi il bagno perchè ogni volta ripensavo alla scena dell'assassino che uccideva la povera signora soffocandola con la testa nell'acqua bollente, mentre il suo viso pian piano andava a deformarsi lasciando sul volto la pelle raggrinzita.
Inutile dirvi che avevo paura anche dell'acqua calda, pensavo che se l'avessi toccata mi sarei ustionata, e che mi sarei potuta trovare qualcuno alle spalle che mi immergeva con la testa nell'acqua bollette per uccidermi.
Ancora oggi quando sono sola in casa evito sempre di salire nella vasca per paura di avvertire strane presenze, una volta mia mamma entrò in bagno mentre io mi stavo lavando e io pensando che fosse un assassino lo implorai di lasciarmi vivere e con le mani tirai l'acqua in faccia a mia mamma, ahahahah inutile dirvi la sua espressione di puro sconcerto.
Sono pazza lo so, ma giuro che quel film mi ha lasciato tantissima paura addosso, forse perchè ero piccolina ed era la prima volta che guardavo un film horror.

Elysa Pellino ha detto...

Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato.
Seguo il blog con il nome: Elysa Pellino
La mia email: mora_1993_@hotmail.it
Ho il " Mi Piace " alla pagina Facebook del blog "Il Mercatino dei libri fantasy e non solo" con il nome: Elysa Pellino
Ho condiviso questo post sulla mia bacheca Facebook in modalità ( Pubblica ) taggando la pagina del blog "Il Mercatino dei libri fantasy e non solo" + 4 amici :)
Link Condivisione: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10211379207809678?pnref=story
( Purtroppo non ho un blog, altrimenti avrei esposto il banner )
Grazie per la partecipazione!!
Buona Fortuna a Tutti.