sabato 1 febbraio 2014

GIVEAWAY DI COMPLEANNO : IL MERCATINO REGALA TRE LIBRI A SCELTA





Dopo avervi presentato il Giveaway di Compleanno in tutto il suo splendore, passiamo ai dettagli del singolo.
Se avete cliccato su questo post avete scelto di partecipare al GIVEAWAY : TRE LIBRI A SCELTA.
Vi ricordo che per partecipare dovete :
1) ESSERE FOLLOWER DEL BLOG ( BASTA CLICCARE SU UNISCITI A QUESTO SITO NELLA COLONNA SINISTRA DEL BLOG)
3) NON E' OBBLIGATORIO, MA SE AVETE UN BLOG SAREBBE MAGNIFICO SE PUBBLICASTE IL BANNER DEL GIVEAWAY( se lo fate scrivetelo nel commento così posso andare a controllare)

  Create your own banner at mybannermaker.com!
LINK DA COLLEGARE ALL'IMMAGINE : http://leggerefantasy.blogspot.it/2014/02/giveaway-di-compleanno-il-mercatino_5551.html
4) RISPONDERE ALLA SEGUENTE DOMANDA COMMENTANDO  QUESTO POST :
Com'è nata la vostra passione per la lettura? Perchè vi piace leggere? Qual'è il vostro libro preferito e perchè? 
Parlatemi della vostra passione per la lettura in qualsiasi modo vogliate.
5) IMPORTANTE: RICORDATEVI DI METTERE IL VOSTRO INDIRIZZO MAIL!!!
6) IL GIVEAWAY TERMINERA' IL 28 Febbraio 2014 ALLE 24.00 E IL GIORNO SUCCESSIVO VERRA' SCELTO IL COMMENTO VINCITORE.
PREMI



I libri in palio per questo giveaway sono i seguenti e il vincitore potrà sceglierne tre (me li indicherà via mail dopo essere stato contattato della vincita).
Titolo: Ogni goccia del mio sangue
Autrice: Laforgia Valentina
Editore: Sacco
Prezzo : 17.90 euro 



Trama: "Nella saliva ho distinto chiaramente il retrogusto dolciastro del sangue fresco, lo stesso tipo di sapore che m'impastava da piccola la bocca quando sbadatamente mi ferivo un dito con il coltello, cocciuta com'ero nel volermi sbucciare da sola la mela, e per alleviare il bruciore dovuto al taglio lo spremevo tra le labbra cercando di lappare la fessura vermiglia avviluppandovi intorno la lingua. Sapeva di ferro grattugiato misto a polvere di vaniglia. Aveva consumato da poca la sua cena. Ne ero certa."

Titolo : Stirpe Angelica
Editore : Edizioni della Sera


Trama : Stirpe Angelica è un’antologia fantasy (e dintorni) totalmente italiana, incentrata sulle figure di Angeli & Demoni, composta da 15 racconti principalmente fantasy (anche urban), con tocchi fantascientifici, mistery, horror e altro 
Autori : Francesca Angelinelli, Luca Tarenzi, Claudio Vergnani, Fabiana Redivo, Paola Boni, Fabrizio Valenza, Aislinn, Alfonso Zarbo, Maurizio Landini, Andrea Carlo Cappi, Filomena Cecere, Marco Davide, Giuseppe Cozzolino, Stefano di Marino, Giuseppe Pasquali.

Titolo: Paranormalmente
Autrice : White Kiersten
Prezzo: € 9,90
Editore: Giunti Editore  (collana Y)



Trama : Evie sogna una vita normale, ma quando a sedici anni si ha il dono di vedere i mostri e si è un'agente del Centro Internazionale del Contenimento del Paranormale anche la ricerca della normalità può essere un'avventura. Se poi ci si mette una sirena come amica del cuore, una fata dei boschi maschio come ex e una cotta per un aitante mutaforma, la missione diventa quasi impossibile... Ma fra mille avventure e qualche momento di romanticismo, dopo aver sconfitto un'oscura profezia delle fate, aver salvato il mondo del paranormale e aver fatto i conti con la sua vera identità, Evie, accoccolata sotto una coperta con Land, il suo mutaforma, sentirà le loro anime fondersi e l'amore trionferà su tutto, nel mondo normale, e anche in quello un po' più strano.

Titolo: Evermore
Autrice : Noël Alyson
Prezzo: € 16,00
Editore    Fanucci  (collana Teens international)



Trama : Da quando tutta la sua famiglia è stata spazzata via da un terribile incidente, Ever riesce a vedere l'aura delle persone, ma anche a sentirne i pensieri, e conoscere la storia della vita di chi sfiora. Il peso di questo dono è tale che decide di evitare per sempre qualsiasi contatto con gli altri esseri umani, ma il suo strano e inspiegabile comportamento fa sì che nella sua nuova scuola tutti la indichino come una specie di mostro; ma tutto cambia di colpo il giorno in cui conosce Damen Auguste, un ragazzo bellissimo, dal fascino esotico e ricco. Ma, soprattutto, è l'unica persona in grado di ridurre al silenzio le voci e l'energia che vorticano nella mente di Ever, con un tocco magico talmente intenso da sembrare in grado di arrivare direttamente alla sua anima. E mentre Ever si immerge sempre più in questo seducente mondo fatto di magia e misteri, nuove domande la assillano: chi è, o cosa è veramente Damen? L'unica certezza è che si sta perdutamente innamorando di lui...

Titolo: Anita friggeva d'amore
Autrice : Casarini Marta
Prezzo: € 9,90
Editore: Fabbri  (collana Fabbri Life)



Trama : "Creare un menu è come scrivere una storia d'amore." Così inizia l'educazione sentimentale e culinaria della piccola Anita, dotata del talento raro e sorprendente di riconoscere il gusto dei ricordi. Nonno Goluàs, fuggito anni prima dalla perfetta e insapore Bruges per approdare nella terra dei buongustai, ha un grande progetto per lei: insieme apriranno un ristorante in grado di riportare i clienti ai momenti perduti dell'infanzia, a quei pomeriggi trascorsi a giocare a nascondino dietro agli alberi, alle sbucciature e ai primi esami, alle corse al mare e alle gare con i sassi buttati di piatto a pelo d'acqua. Goluàs svela ad Anita i misteri e le alchimie segrete di mandorle e vaniglia, anice e caffè, insegnandole che dietro ogni cibo si nasconde un sentimento e che dentro ogni pentola cuoce una storia. E Anita - accompagnata dalle bizze di una nonna ex-clavicembalista prodigio, dalle note jazz dell'allampanato John e dalle manie della mamma, vegana integralista con la passione per i ficus - cresce, soffre, ama, ride, provando un passo dopo l'altro a realizzare il suo sogno... Una storia tenera e delicata, venata di umorismo, per raccontarci che, così come il pane ha bisogno di tempo per lievitare, anche i sogni richiedono costanza e pazienza. Perché, come dice nonno Goluàs, non esistono le cose difficili, ma solo quelle che credi di non saper fare. 
 
Titolo: Angeli dell'Apocalisse. Tra il bene e il male
Autrice : Morse Kessler Jackie
Prezzo: € 12.90
Editore: Newton Compton 



Trama : Lisabeth ha diciassette anni e non è felice. I suoi genitori sono freddi e distanti e i compagni di classe la prendono in giro o la ignorano. Lo spettro dell'anoressia sta ormai invadendo la sua vita, il cibo è l'unico nemico su cui poter deviare le sue ansie e la sua sofferenza. Fino al giorno in cui accade qualcosa di straordinario: la Morte la nomina Terzo Cavaliere dell'Apocalisse, col nome di Carestia, e le affida un destriero nero e una bilancia. La sua missione sarà riportare l'equilibrio sulla Terra martoriata e agonizzante. E così, a cavallo del suo destriere, Lisabeth percorrerà territori devastati dalla fame e dalla miseria, e altri in cui l'opulenza è diventata una piaga spaventosa che rende deformi gli uomini. Nel suo viaggio mitico e avventuroso Lisabeth comincerà a vedere il mondo con occhi nuovi e imparerà molte cose, anche a combattere i demoni della sua vita.

Titolo: Il sodalizio del sangue
Autrice : Hubbard Susan
Prezzo: € 16,80
Editore: Salani  (collana Mondi fantastici Salani)



Trama : Ariella Montero sente di essere diversa. Non solo per l'educazione raffinata che ha ricevuto, ma per qualcosa dentro di lei, che scorre potente nel sangue. Ed è proprio sul sangue che suo padre, uno scienziato austero e taciturno, conduce misteriose ricerche. Questo è l'aspetto bello e signorile di Raphael Montero, mai sciupato dallo scorrere del tempo, risveglia in Ariella dubbi e inquietudini: c'è una ragione all'isolamento in cui vivono entrambi? Qual è stata la causa della morte della madre, che la ragazza non ha mai conosciuto? E perché Raphael non appare nella foto che Kathleen, giovane amica di Ariella, gli ha scattato? E poi, un giorno, un brutale omicidio sconvolge la quiete della comunità. Ariella scopre che tutta la sua vita fino a quel momento è stata avvolta nella menzogna: sua madre non è morta ma scomparsa, e lei e Raphael non sono più esseri umani...

Titolo: Moonlight
Autrice: Cyn Balog
Editore: Mondadori
Prezzo:€ 17,00



Trama: Da quando lui si è trasferito a Los Angeles, la storia d'amore tra Gwen e Wish ha trovato sfogo solo via mail e Facebook. Ora il ragazzo sta per tornare e la paura è tanta: sarà tutto come prima? Pare di sì, anzi, è meglio: Wish a scuola riscuote una nuova popolarità e Gwen, di riflesso, anche. Ma la realtà non è così semplice. Dietro il successo del giovane, infatti, si nasconde il potere di manovrare la mente delle persone, potere che ha imparato dalla setta dei Luminati...

Titolo:Le ali di un angelo
Autrice :Carla Abagnale
Editore : BookSprint
Prezzo : 15,60 € 



Trama : Carla è una diciassettenne che frequenta l’ultimo anno di liceo, sempre alle prese con mille decisioni da prendere, che potrebbero cambiare la sua vita e non solo, visto che lei oltre ad essere una studentessa è anche un angelo che sta per terminare il suo apprendistato sulla Terra. Gli attacchi dei demoni purtroppo si fanno sempre più frequenti e la lotta diventa inevitabilmente più dura. Troppo impegnata per pensare seriamente all’amore, almeno fino a quando non incontra Marco, che in poco tempo riesce a sconvolgere il suo mondo. Tutto questo sullo sfondo della bellissima Costiera Amalfitana.

Titolo: La ragazza venuta dal mare
Autrice: Nava Francesca
Prezzo: € 12,00
Editore: Galaad Edizioni  (collana Golden lights)



Trama : Che cosa si prova ad avere due anime in un corpo solo? Leila - metà ragazza, metà sirena - non è ancora riuscita a capirlo. Tutto quello che sa è che vuole esplorare il mondo degli esseri umani, un mondo al quale sente di appartenere, ma che per tutta la vita le è stato negato. Un mondo dove spera di trovare una risposta a tutte le sue domande. Grazie all'aiuto della potente e terribile Strega del Mare riuscirà a coronare il suo sogno, a vedere la terraferma e a conoscere gli uomini. Eppure le aspettative di Leila andranno deluse, perché non troverà le risposte che cercava, ma solo altre domande. Chi è la vera Leila? Quali sono i suoi desideri, i suoi sogni, le sue fragilità? E che cosa è disposta a sacrificare per conquistare il cuore del ragazzo che ama? Dopo aver affrontato prove, ostacoli e peripezie di ogni genere, che le impongono scelte sempre più difficili, Leila scoprirà che per giungere alla soluzione e trovare il suo posto nel mondo dovrà misurarsi con il nemico più temibile di tutti: se stessa.

Titolo: Il bacio d'argento
Autrice: Klause Annette C.
Prezzo: € 12,00
Editore: Salani  (collana Mondi fantastici Salani)



Trama : La tristezza di Zoe non è il solito mal di vivere dell'adolescenza: da quando sua madre si è ammalata e suo padre si e dedicato esclusivamente ad assisterla, la vita sembra improvvisamente averle tolto tutto quello che serve a essere felici. In più Lorraine, la sua migliore amica, sta per trasferirsi lontano. La solitudine, l'incomprensione e il dolore avvolgono Zoe come una nebbia, da cui lei teme di non poter più uscire; finché un incontro casuale con un giovane strano e conturbante non le instilla un'inquietudine vaga, uno struggimento insolito, come una promessa di piacere. E così Zoe prova il turbamento del primo amore, un amore che Simon, il misterioso ragazzo, sembra condividere ma anche temere. Perché Simon porta con sé la maledizione di coloro che si nutrono del sangue dei vivi: sono vampiri, vivono per la caccia, e il loro desiderio è legato alla morte della loro preda. Ma Simon vuole davvero solo il sangue di Zoe? E lei potrà mai accettare di amare qualcuno che incarna quello che lei teme di più: una vita come una malattia, una notte senza fine, e senza mai la speranza di un riposo?

69 commenti:

sara rossetti ha detto...

La mia passione per la lettura è nata 5 anni fa,vivevo un momento molto brutto in famiglia e i libri mi hanno aiutato tantissimo,sono stati il mio raggio di sole nell'oscurità.Mi pento di non aver cominciato prima ma come si dice meglio tardi che mai no ?! Adesso non riesco più a farne a meno...io amo i libri e per me ogni libro rappresenta un mondo da esplorare,ricco di sensazioni e emozioni è una cosa bellissima. Ovviamente non c'è bisogno che vi dica che non passa un settimana senza che io vada in libreria *^* è più forte di me e purtroppo ho riempito la libreria della mia camera e adesso ho libri disseminati ovunque XD sotto il letto,nell'armadio e sulla scrivania.Se devo essere sincera non ho un libro preferito però se devo sceglierne uno al momento il mio preferito è Obsidian,è stata proprio una lettura scorrevole e piacevole tanto che non riuscivo a smettere e l'ho finito in 5 ore in più devo dire che mi ritrovo tantissimo nella protagonista :il carattere e il modo di fare mi ricordano molto il mio :D . la mia e-mail è stregatta2006@yahoo.it

jess maccario ha detto...

eccomi! :) la passione per la lettura mi è nata alle elementari, grazie alla mia maestra di italiano che ci diceva sempre "leggere è bello, sviluppa il cervello!" e ci faceva fare delle gare di lettura. Quando ho ottenuto un diploma di lettura con i suoi complimenti ero al settimo cielo! ;) mi piace entrare nelle storie, emozionarmi, venirne coinvolta. Non mi piacciono quelle storie dove ci sono soltanto lunghe descrizioni e pochi dialoghi, dove c'è una confusione di pensieri. Mi piacciono le storie chiare, ma soprattutto dove i sentimenti sono in primo piano. Per questo motivo il libro che ho adorato di più in assoluto si chiama Il confine di un attimo: mi ha fatto arrabbiare, emozionare, piangere, tutto quanto assieme :)
Mi piacciono i libri proposti per il giveaway, l'unico che ho letto è Evermore ;)
Jessica

alessia marinaro ha detto...

grazie x l opportunita davvero allora la mia e-mail e nicolinomarinaro@libero.it e su facebook mi trovate come antonella iuffrida . domanda: Com'è nata la vostra passione per la lettura? Perchè vi piace leggere? Qual'è il vostro libro preferito e perchè?
Parlatemi della vostra passione per la lettura in qualsiasi modo vogliate.
allora la mia passione della lettura e nata da quando sono nata perche mia mamma la sera prima di andare a dormire mi leggeva storie , storie di streghe cattive , di elfi, di angeli ...... da li ho cominciato ad amare le storie fantasy . fino a 5 anni mia mamma mi rileggeva ancora quelle storie. passati un paio di anni ho cominciato a crescere , andavo molto spesso da mia zia che aveva un figlio che leggeva tantissimo , in un giorno leggere libri di 500 pagine e passa non so acora come faccia !! :):) comunque vedendo tutto quello che faceva cominciavo a essere curiosa di cosa si provasse leggendo un libro e cosi ho chiesto a mamma di comprare il mio primo libro: NINA la bambina della sesta luna di moony witcher . possiamo dire che lo ho divorato ed e il libro a cui forse sono piu affezzionata xke e stato il primo libro ( letto da me )che mi ha fatto sognare . da NINA cosi ho cominciato a leggere ossessionatamente , leggre per me possiamo dire che e tutto . leggere e l unica cosa che mi fa prendere il treno giusto per viaggiare nella fantasia , quel treno che sa portarti dove piu desideri senza avere una scadenza . leggendo mi rinchiudo nel mio mondo insieme ai miei migliorir amici ( cosi chiamo tutti i personaggi delle mie storie ) per viaggiare ed essere pronti a una nuova avventura da affrontare insieme . se non ci fosero i libri praticamente morirei xke ho seriamente bidogno di qualcosa che mi faccia volare lontano dalla realta . leggere x me e questo viaggiare nell universo infinito senza tempo e senza spazio :):)

jess maccario ha detto...

scusa, ho dimenticato la mail! jessica.maccario@gmail.com

fraghi88 ha detto...

fraghi88@alice.it

devo dire che la passione per la lettura è nata fin da piccola, anche soltanto con i libri pieni di figure colorate e con poche parole, quindi all'età di 2-3 anni, non sapevo leggere ma già mi interessavo ai libri, poi è nato tutto dalle prime letture come 'cipi' di mario lodi, uno dei romanzi che da piccoli a scuola si legge più spesso....da lì è scaturito poi l'amore per ogni genere di lettura come i classici ad esempio 'Orgoglio e Pregiudizio', 'Anna Karenina' e 'Cime tempestose'(i miei preferiti)....storie struggenti d'amore disperato, ma poi mano a mano mi sono avvicinata ad ogni genere come i recenti fantasy, paranormal, contemporanei e distopici. Una vita senza libri è una vita a metà per me! Per questo adoro anche scrivere poesie e narrativa!

erica mandruzzato ha detto...

Ciao, mi piacerebbe partecipare al giveaway. Ti seguo come "labibliotecainfinita", avevo già messo mi piace tempo fa su fb come "erica mandruzzato", ho messo il banner sul mio forum: http://labibliotecainfinita.forumfree.it/
la mia email: ericamandru@gmail.com

Allora... bhe io ho un rapporto molto morboso con i libri, ho iniziato a leggere alle medie, la passione me la trasmessa mia madre che è una appassionata come me. Ho iniziato con i piccoli brividi, poi sono passata ai fantasy e adesso leggo anche romance, contemporanei, erotici, distopici, new adult, etc. Toccatemi tutto ma non i miei libri!!!Ne ho tanti di preferiti ma quello di adesso è Il confine di un attimo, mi ha fatto provare un sacco di emozioni diverse... Ne ho tantissimi e molti per motivo di spazio purtroppo li tengo in uno scatolone in sgabuzzino :-( Spero un giorno di poter avere uan casa piò grossa con abbastanza spazio. Confesso che leggo molto, molto, molto sopratutto libri presi in biblioteca e questo richiede cmq tempo e non riesco purtroppo a fare poi la recensione di tutte le mie letture, devo fare una scelta e ne metto solo alcune... purtroppo non sono ancora riuscita ad organizzarmi diversamente. Scusa se mi sono dilungata troppo ma questo è un argomento a me molto caro, la lettura mi fa allontanare dagli spigoli della vita, nei libri posso essere chi voglio, come voglio, posso essere dove voglio e con chi voglio... spero di aver risposto alla tua domanda.
Incrocio le dita ciao

Briciole Colorate ha detto...

Se mi sono avvicinata alla lettura è stato di sicuro grazie ai miei genitori, soprattutto a mio padre. La passione è venuta da sè, senza che me ne accorgessi, perchè ora se ci ripenso non saprei dire qual è stato il momento esatto in cui mi sono legata ad essi al punto da non aver più spazio in libreria ormai da anni. Mi piace leggere per i motivi più svariati forse, primo fra tutti l'incredibile viaggio che ogni volta un romanzo dona, poter immaginare i vari personaggi e i luoghi dalle descrizioni che vengono fatte, immedesimarsi in loro e prender la loro parte. Leggo anche perchè è un modo di imparare, un esempio di scrittura da cui poter prendere spunto, un modo per approfondire determinate tematiche, per riflettere.
Il mio libro preferito, direi *Orgoglio e Pregiudizio* di Jane Austen.
Volevo farti i complimenti per questo giveaway e per le domande a cui rispondere, mi hanno affascinato ed è bello conoscere anche nuovi generi e libri :3
briciolecoloratew@gmail.com
Su fb: Briciole Colorate

emanuela ha detto...

ciao mi chiamo Emanuela e la mia mail e' emanuela.m77@alice.it
allora.. cominciamo dalla prima domanda.. ho iniziato a leggere libri gialli all' eta' di 18 anni, prima la mia vita era piena di "movimento" e nn mi sembrava di aver tempo per nulla tranne che per vivere fuori dalle mura di casa il più' possibile (mia mamma lavorava tanto e io ero sempre da sola a casa). poi ho imparato che si può "viaggiare" anche stando seduti dentro 4 mura :-). mi piace leggere perché' adoro cibarmi della vita delle persone, mi piace vivere le loro emozioni perché' mi immedesimo facilmente, ed e' come se vivessi il tutto cn loro, nn come semplice spettatrice ma come parte integrante della storia. Non ho un libro preferito, mi piacciono tutti quelli che ho letto, con loro sono stata in posti diversi e ho vissuto avventure diverse.. nn so scegliere.. ogni volta che finisco un libro guardo mio marito e dico "e' bellissima questa storia" e lui mi dice "dici così' per ogni libro :-)" . i miei libri sono sempre cn me nella borsa ovunque vada..anche in viaggio di nozze ahahhahaah il mio uomo mi ama ahahhahah

Little Redbird ha detto...

Fino ad una decina di anni fa non leggevo molto poi, facendomi prestare dei libri da alcune amiche, scoprii che mi piaceva. La vera passione, però, è arrivata solo cinque o sei anni fa, quando conobbi una anziana amica di mia madre. Questa signorina (poiché non si era mai sposata) adorava leggere i classici romanzi storici della mondadori e iniziò a prestarmeli, regalandomene spesso qualcuno. Scoprii di adorare quelli in cui si parlava di cavalieri, castelli e segreti, potendo poi confrontare il mio parere con il suo.
Quando è morta, quasi due anni fa, ci sono rimasta malissimo e, nel suo ricordo, leggo ancora quel genere di libri, anche se ora mi piacciono quasi tutti i generi. È un po' come tenerla viva con i libri.
Di libri preferiti ne ho molti, come Orgoglio e pregiudizio oppure Colpa delle stelle, ma quello che mi è rimasto di più nel cuore è L'ombra del vento di Zafòn. Lui è diventato uno dei miei autori preferiti in assoluto e sto leggendo tutti i suoi scritti ma quel libro non verrà mai superato da nessuna storia.

Quasi dimenticavo la mail! imlittleredbird@gmail.com

Federica Musarò ha detto...

Ciao,allora la mia passione per la lettura è nata circa 4 anni fà ed era un periodo in cui mi sentivo particolarmente sola e così decisi di prendere il primo libro della saga di Harry Potter dallo scaffale di mio fratello;mi incuriosì particolarmente la copertina e il titolo e così iniziai a leggere e mi chiusi in un mondo tutto mio dove nessuno mi poteva far sentire sola perchè avevo il mio libro a farmi compagnia.Quel libro è diventato il mio libro preferito perchè mi ha fatto scoprire la bellezza della fantascienza e della lettura
Io ti ringrazio di avermi dato questa possibilità perchè questa storia non lo mai raccontata a nessuno e sono contenta di averla condivisa con qualcuno che ha la mia stessa passione:)
La mia e-mail è: fede_musa98@libero.it

Eden V. ha detto...

Parte 1

Da quello che ricordo ho sempre amato leggere, da bambina i miei genitori mi compravano i librettini della Disney e io finivo per impararli a memoria. Più avanti i miei compagni di scuola me li regalarono ai compleanni, e ricordo che una di loro aveva scritto una dedica in penna su un libro di Harry Potter e io rimasi allibita da quella intromissione perché per me i libri erano intoccabili. Quando andavo nei supermercati con mia mamma mi fermavo sempre al reparto dei libri e la pregavo perché me ne comprasse uno, anche se ancora oggi ho un paio di loro mai letti, perché continuavo a comprarne. Un giorno all'uscita della scuola elementare avevano allestito una bancarella, e il ricavato mi sembra andasse alla parrocchia, comunque, da lì avevo scelto un libro che avevo già letto in biblioteca, ma alla fine ne adocchiai uno abbastanza spesso di preghiere e volli quello a tutti i costi. Non perché ci tenessi a pregare, perché non sono mai stata una buona "alunna" in quel senso. Forse fu per il fatto che avesse delle belle pagine ed era suddiviso come un libro di poesie, oltre al fatto che fosse appunto abbastanza spesso, mi sembrava un libro importante, per quello lo presi.
Durante il periodo delle medie purtroppo smisi di leggere, forse perché è il periodo più brutto, quello delle sviluppo in cui inizi a capirci qualcosa di quello che ti sta intorno e cerchi di integrarti al meglio con gli altri. Comunque alle superiori ricominciai e adesso mia madre mi dice che se continuo così avrò bisogno di togliere l'armadio in camera mia per farci entrare una seconda libreria.
Leggere per me è sempre stato un modo per evadere dalla realtà, come lo è per molti, è un po' il mio "credo", l'immaginazione, mi sono anche accorta che leggo di più nei momenti in cui non ho problemi esterni, ragazzi e strane cose del genere. Ogni libro che leggo è un pezzetto di vita che si aggiunge alle mie storie mentali, qualcosa su cui rifletto e faccio delle ricerche se il contesto è interessante. Finito un libro mi fisso per qualche periodo su quella storia, voglio visitare i luoghi in cui sono narrate le vicende. Qualche tempo fa ne lessi uno ambientato nel medioevo e giuro che avrei preso lezioni di scherma medioevale se non seguissi già abbastanza corsi.
Me li immagino tutti come realtà parallele, mondi che esistono. Da qualche parte forse esistono. Lo spero.
Leggere mi ha portato a scrivere, lo faccio qualche volta, anche se sono tutte cose incompiute perché purtroppo mi manca la pazienza. Ricordo che una volta a scuola feci un tema sull'importanza della tecnologia ai giorni nostri, e mi piaceva ciò che avevo scritto. L'insegnante mi diede 5. Nella mia testa stavo impazzendo. Mi disse che non potevo scrivere una parola e poi mettere il punto, tipo così: eterno. Pungente. Erano segnati in rosso anche dei paragoni sarcastici. Le dissi che nei libri lo facevano e lei mi rispose dicendomi che io non avevo i diritti d'autore. Nella mia testa pensavo "vedrai brutta strega, vedrai." Chissà se lo vedrà davvero.

Eden V. ha detto...

Parte 2

Quindi i libri sono anche stati un po' la mia "rovina", per esagerare. A me piacciono le storie d'amore tragiche, mi piacciono un sacco, perché danno molte più emozioni, mi piace piangere davanti a un libro. E come sai, i vari generi diramati del Fantasy sono pieni di storie d'amore, e dico che mi hanno scalpito in questo campo. Come si fa ad uscire e ad accontentarsi di un ragazzo normale dopo avere il tuo tipo perfetto nella testa? Si è sempre in cerca di lui, e ovviamente, che legga.
Ultimamente non potendo spendere molto sono andata alla ricerca su internet di siti in cui si scambiano libri o si danno via gratuitamente. Come ciliegina sulla torta hanno aperto da poco un bazar vicino a casa mia dove danno via le cose gratis, libri compresi! E' il Paradiso. (Quando trovi cose interessanti almeno, altrimenti è un'Inferno.)
Ho un libro preferito e una saga preferita. Il libro è Colpa Delle Stelle di John Green, e che dire, Green è fantastico, anche negli altri libri, crea dialoghi da sogno, colpi di scena e ho scritto perfino un libro dentro al libro!
Quello in particolare è il mio preferito perché a parte la storia d'amore bellissima e tragica, mi tocca un po' nel personale. Nel leggerlo singhiozzavo, e questo è sempre un voto positivo. Mi è piaciuto il riferimento a Shakespeare nel titolo e come smonta quel ragionamento all'interno del libro. Anche tutte quelle frasi sull'infinito, le adoro perché io adoro tutto quelle cose che riguardano l'Universo e l'immenso. L'avrai letto sicuramente.
La mia saga preferita invece è Fallen di Lauren Kate. E' stato il primo libro sugli angeli che abbia letto e da allora non ho più smesso. Sono diventata più religiosa adesso di quando andavo a catechismo. La mia religione personale ovviamente. Che dire della saga? Mi piace molto la credenza delle vite passate, ecco perché ho amato più Passion degli altri, e anche per tutte le scenografie storiche che si è fatta la mia mente. Quell'amore divino poi, più potente di Dio... come non innamorarsene. Sono davvero sdolcinata per quanto riguarda i libri e i film. Nella realtà invece no. Sono i miei biglietti d'accesso a quei sentimenti.
Per tutto questo amo anche la recitazione, spero davvero di riuscire in questo campo e magari dare vita ai personaggi di un libro che amo.

PS. Ciao!Non ti faccio gli auguri perché da me si dice che farli prima porti sfortuna;)La mia email è vanish.again@hotmail.it Buon weekend!

Ebook Promo Admin ha detto...

Iniziai a leggere per problemi di salute, ossia la depressione. Leggere era l'unica via di uscita in un periodo nero della mia vita in cui tutto sembrava troppo stretto e sbagliato. Ho cominciato con testi semplici (gli Harmony) per poi lanciarmi in cose più impegnative e di alto livello. Infine, ho cominciato a scrivere...e da li è venuta fuori la passione per il fantasy (genere in cui amo rifugiarmi per sfuggire alla routine).
Ho fatto tutti i passaggi. La mia mail è giovanna.profilio@yahoo.it pubblico il banner sul mio blog ebookprom0.blogspot.com

Elisa Vangelisti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Elisa Vangelisti ha detto...

la mia passione per la lettura è nata da bambina, perchè mio padre riempiva casa di libri un po' dappertutto. leggo per riempirmi l'anima quando mi sento vuota; non ho un libro preferito, così come non ho una persona che amo più di tutte al mondo. li amo tutti in modo diverso. da qualche anno mi sono messa anche dall'altra parte della barricata iniziando a scrivere e ne vado molto fiera. la mia mail è ellydani@tiscali.it

Simona T. ha detto...

Partecipo molto volentieri a questo fantastico giwe, grazie infinite e tanti auguriii ;) Devo dire che sono tutti libri stupendi.

Venendo alla domanda, la lettura ha sempre fatto parte della mia vita. Ricordo che quando ero piccola amavo leggere i miei libri di favole illustrati( Il soldatino di piombo, nonostante la storia triste, è quello che ricordo con più affetto). Crescendo, sono passata ai libri che ci davano da leggere a scuola per partecipare alle gare letterarie e uno di quelli che ancora conservo è "Il giornalino di Gian Burrasca", un libro che fa sorridere, ma che allo stesso tempo spiega come sia difficile il passaggio dall'infanzia all'adolescenza. La lettura ha sempre fatto parte della mia vita insomma, ma credo che solo negli ultimi anni sia diventata per me davvero indispensabile. Credo di essermi avvicinata alla lettura in un periodo non troppo facile della mia vita, scoprendo una compagna fantastica con cui affrontare i giorni grigi che ho dovuto passare e che non sono ancora del tutto finiti purtroppo. Leggere è diventato un bisogno impellente e non posso più farne a meno. Descrivere esattamente ciò che provo mentre leggo è difficile perché nessuna parola esattamente potrebbe centrare in pieno le emozioni che mi attraversano. Nel pensare a come spiegare ciò che provo, mi è venuto in mente un film che parla di sogni. Si tratta di Billy Elliot e c'è un momento in quel film secondo me molto significativo, cioè questo(eccone la citazione):

Esaminatrice: Posso chiederti, Billy, che genere di sensazioni hai quando danzi? Billy: Non lo so... una bella sensazione... Sto lì, tutto rigido, ma dopo che ho iniziato, allora, dimentico qualunque cosa. E... è come se sparissi. Come se sparissi. Cioè, sento che tutto il corpo cambia, ed è come se dentro avessi un fuoco, come se... volassi. Sono un uccello. Sono elettricità. Sì, sono elettricità.

Credo che Billy con queste parole esprima esattamente come si sente nel momento in cui il suo corpo inizia a muoversi a suon di musica. Per me leggere ha quasi lo stesso effetto. Quando inizio a leggere mi estranio dal mondo circostante, entro in un mondo parallelo, solo mio, in cui mi ci accoccolo e sono felice. In quel momento i pensieri cupi si allontanano, sbiadiscono sostituiti dalle parole che mi entrano dentro come energia pura. Attraverso la lettura posso entrare in altri mondi e fuggire anche solo per qualche momento dalla realtà. In quel momento il libro diventa il mio migliore amico, leggere è bello, divertente, è sensazionale e quando inizio la lettura, il momento di interromperla è sempre difficile perché continuerei per ore e ore. La lettura trasmette gioia, fa provare amore, calore, può strapparti un sorriso così come una lacrima, può donare speranza, suggerire messaggi. Come dice Billy, quando leggo sono fuoco, sono viva, sono energia, sono un flusso di pensieri in movimento, sono pura elettricità. Non ricordo chi lo disse ma... se è vero che le parole sono il cibo della mente, per me sono anche energia per l'anima.
Spero di aver reso nel miglior modo possibile l'idea di cosa significhi per me leggere.
email: simy-1988@libero.it

..Mary.. ha detto...

Allora, devo ammettere che odiavo la lettura fino a 5/6 anni fa. Lo so, mi devo vergognare, ma odiavo la lettura per colpa di quei mattoni noiosi che mi facevano leggere a scuola. Non riuscivo neanche a vedere un libro sulla libreria, figuriamoci leggerlo.
Tutto è cambiato 5/6 anni fa, un giorno ho visto il film di Twilight, mi era piaciuto un sacco, e volevo vedere se ci sarebbe stato un continuo. Fatto sta che ho scoperto dell'esistenza dei libri. Il giorno dopo li comprai tutti e 4 e incominciai a leggerli. Li ho divorati, e non mi bastavano più, volevo altre storie, altri vampiri, altro amore. Dal giorno non ho più lasciato un libro, non riesco a resistere se non leggo almeno una frase al giorno. Devo ringraziare twilight e la mia passione verso i vampiri per avermi avvicinato alla lettura!!! Mi sono persa un sacco di cose senza di essa!!
Ho tantissimi libri che mi piacciono, ma Harry Potter mi è rimasto nel cuore, tutti e 7 i suoi libri!! Quando sono giù di morale riescono a consolarmi e mi danno il coraggio per andare avanti che tutte le cose anche quelle più difficili si superano!!!

Ho messo mi piace alla pagina fb come Allstar Converse.
Sono follower come ..Mary..
Ho messo il banner alla destra del mio blog:
http://ilsognodiunalettrice.blogspot.it/

Ho condiviso qui:
https://www.facebook.com/allstar.converse.16/posts/527441637363121?stream_ref=10

https://plus.google.com/u/0/106162155260612797272/posts/BcBp855DsWY

https://twitter.com/Mary1993_/status/429677579386097664

Mary.mary1993@yahoo.it

Alessia ha detto...

mail: aleboss81@tiscali.it

La mia passione per la lettura è iniziata in quinta elementare. Per i compiti delle vacanze ci avevano chiesto di leggere "IL FANTASMA DI CANTERVILLE" e altri racconti. Scoprire che un libro mi narrava tante storie diverse, e non ero obbligata a chiedere a qualcuno di leggerle, è stata una rivelazione. Potevo trovare altri mondi e altre storie? Ho fatto la tessera della biblioteca... e da allora non ho più smesso! Ora devo trattenermi da entrare in una libreria!

Il mio libro preferito è... sono troppi... ma io ADORO Harry Potter e il Signore degli anelli...

Ambra Siladji ha detto...

ho sempre adorato leggere!da quando ero piccola!il mio libro preferito è via col vento!un capolavoro!! ma sono "onnivora" ;) la mia mail ambrasiladji@libero.it

Silvia Castellano ha detto...

Ciao!!!
Mi sono appassionata alla lettura in modo un po' particolare, devo ammetterlo. Ricordo che alla fine della seconda elementare, prima dell'estate, la nostra maestra di italiano ci ha assegnato un libro da leggere per le vacanze. Io avevo scelto "Matilde" di Roal Dahl perché un'altra bambina della mia classe l'aveva già letto e aveva impiegato 2 settimane a leggerlo. Io volevo impiegarci di meno (non chiedetemi perché, ero molto competitiva da piccola!), quindi me lo sono portata al mare, decisa a leggerlo in dieci giorni.
Mi sono appassionata così tanto che poi ho preso dei libri dalla biblioteca del mio quartiere. Leggevo ogni momento.
Poi questa passione è rimasta fino ad ora. Amo immaginarmi le scene come un film e di solito finisco per sentire le stesse cose del/ della protagonista. Mi immergo completamente.
Quindi si può dire che il mio spirito competitivo mi ha reso quella che sono... dovrei ringraziarlo XD
Il mio libro preferito è "Sette giorni per l'eternità" di Marc Levy. L'ho letto una ventina di volte come minimo!
La mia e-mail è vivyonetake91@hotmail.it!
Ciao!

Bollicina Azzurra ha detto...

Com'è nata la vostra passione per la lettura? Perchè vi piace leggere? Qual'è il vostro libro preferito e perchè?

La passione per la lettura è nata in me grazie ai libri del Battello a vapore che prendevo in prestito alla biblioteca del paese o insieme alle merendine della mulino bianco. All'inizio era un modo come un altro per mia madre di tenermi occupata e silenziosa... ed una volta che imparai, non mi fermò più nessuno (la mia camera è una biblioteca). Leggere mi permette di immedesimarmi e vivere attraverso il personaggio avventure che nella realtà non potrebbero accadere, provare emozioni nuove, superare assieme al protagonista difficoltà a volta anche comuni, trovare delle risposte e spunti di riflessione. La lettura mi permette di mantenere la mente attiva e aperta a nuovi orizzonti, di non fermarmi solo su di me, ma di pensare anche agli altri.
Non ho realmente un libro preferito. Tutta la saga di Harry Potter è stata per me come... una droga. mi ero addirittura creata un libretto fatto a mano in cui segnavo tutti i nomi dei protagonisti divisi per casa, i dolciumi, le parole d'ordine, gli incantesimi e quant'altro. i primi 4 libri li ho riletti molte volte. Dopo di essi, ho trovato molte piacevoli letture, ma non ho più riletto lo stesso libro dopo la prima volta.

Bollicina Azzurra ha detto...

ops mail... neese1989@gmail.com

mondo libri ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
mondo libri ha detto...

Ma che bello!!!! grazie per questa grandiosa opportunità :) grazie grazie grazieeeeee
non posso farti gli auguri perchè porta male farli prima :P
cercherò di rispondere al meglio alle tue interessanti domande!!!!

Perchè amo leggere?
Perchè amo la sensazione della carta stampata tra le dita. amo l'odore delizioso di un libro appena comprato. amo potermi estraniare dalla realtà e vivere in un mondo più bello. amo immaginare l'aspetto dei personaggi, amo fantasticare su di loro. amo provare ad indovinare come un certo libro si concluderà e disegnare nella mia mente le varie scene. amo quando la scrittrice riesce talmente bene a descrivere una scena da riuscire io stessa a provare le sensazioni e le emozioni dei miei personaggi. amo gioire con loro, piangere per loro, ridere di loro.amo parlare alle mie amiche dei libri appena letti descrivendo i personaggi come fossero miei amici ed amo non riuscire mai a trovare le parole giuste per descrivere un libro che ho amato tanto perchè nessuna parola sembra esserne degna. amo la sensazione di tristezza che provo una volta finito un gran bel libro perchè finire un buon libro è come lasciare un vecchio amico. amo essere scontrosa quando mi chiamano ed io sono appena arrivata al punto cruciale della storia. amo quando la sera nel letto mi riprometto di leggere un solo altro capitolo e mi ritrovo all'alba con il libro ancora tra le mani. amo appuntarmi in ogni dove frasi e pensieri che più mi hanno colpito perchè so che quando li rileggerò potrò riprovare la stessa emozione....
leggere per me è necessario...è come respirare...ne ho semplicemente bisogno...

Com'è nata la vostra passione per la lettura?
Non so davvero dire come e quando di preciso sia nata la mia passione per la lettura...leggo sin da quando ero piccina...da sempre praticamente...mi piaceva poter leggere perchè nei libri potevo incontrare fate bellissime, stregoni potenti, cavalli alati, principesse meravigliose, principi coraggiosi, draghi cattivi, streghe malvagie...insomma, tramite i libri potevo costruire un mondo tutto mio...semplicemente la realtà non mi bastava...volevo altro...volevo di più... forse il momento determinante è stato quando alle medie nacque il "progetto lettura" (una specie di gruppo extrascolastico formato da alunni appassionati di lettura) per cui io ed altri alunni aderenti all'iniziativa potevamo un giorno al mese incontrarci e parlare solo ed esclusivamente di libri...ora, per una bambina come me, appassionata di libri, ma senza nessuno con cui condividere la mia gioia quei giorni eran di vitale importanza....per cui iniziai a leggere tantissimo così da poter condividere con i miei compagni...compagni che finalmente capivano...

Qual è il mio libro preferito?
sicuramente la saga di Harry Potter (non chiedermi quale volume della saga perchè semplicemente non potrei scegliere)....Harry Potter è la mia infanzia...sono cresciuta con quei libri...sono semplicemente la mia bibbia...mi ricordano il mio Natale, le mie speranze, i miei sogni... ogni anno sotto l'albero chiedevo a Babbo Natale il volume appena uscito della saga (l'uscita dei libri di Harry Potter coincideva sempre con il 24 Dicembre o pochi giorni prima) e così, una volta ottenuto il tanto agognato libro (eh si, il mio caro Babbo Natale mi ha sempre ritenuto una brava brava bambina meritevole dei doni richiesti) trascorrevo il 25 incollata al volume nuovo di zecca per leggere del mio maghetto preferito...
Harry Potter è stato il mio primo grande amore..un libro, una saga, che poterò sempre nel cuore....

mi scuso per il mio monologo ma quando inzio a parlare di libri divento piuttosto loquace, logorroica e prolissa :P
seguo il tuo blog con il nome di Mondo Libri
la tua pagina facebook con il nome di Anna Farina
la mia mail: mondolibri25@gmail.com

Iri Fil ha detto...

Eccomi!Partecipo molto volentieri a qsta fantastico regalino ke ci fai..nn ti faccio gli auguri xkè porta male :)Com'è nata la vostra passione per la lettura?La mia passione x la lettura nn è nata da molto posso dire ke ormai sn quattro anni un'accanite lettrice,un giorno navigando su google ho trovato la trilogia di un libro dv mi ha incuriosito parecchio da quel giorno nn ho più smesso di leggere anke se decvo dire ke fin da bambina amavo molto leggere le favole di qualunque genere ma mai avrei pensato ke da grande il mio hobby sarebbe diventato così forte. Perchè vi piace leggere?Bhè amo leggere perchè mi posso rinkiudere in una stanza ed isolarmi dal mondo ke mi circonda,mi rilassa ed nn mi fa pensare a nulla al di fuori di quello ke sto leggendo,mi proietto cn la mente là dv ci sn amori,pericoli,gioki,divertimento...lo amo. Qual'è il vostro libro preferito e perchè? Difficile rispondere a qsta domanda xkè ogni mese esce uan nuova lettura ke mi intriga parecchio o ke mi fa emozionare xò il libro ke ho riletto più di una volta è IO PRIMA DI TE,amo ogni sua forma,sfumatura,struttura,frase,dialogo,amo il rapporto di loro ke prima sn amici e poi si trasforma in un amore profondo,dolce,romantico ma al tempo stesso quell'amore finisce x cause "naturali".
Ti condivido su fb:https://www.facebook.com/irene.sfil
ecco la mai email:chibiangel@live.it

minicicciola ha detto...

Ho sempre amato leggere...da ragazzina entravo nelle librerie e toccavo e annusavo tutti i libri...poi la passione vera e propria e sbocciata dopo il liceo, mi sentivo più libera di leggere come e quanto volevo avendo meno obblighi scolastici, entrare in un libro e immaginare i vari scenari e protagonisti è meraviglioso sento proprio il meccanismo nella mia testa attivarsi per ricreare mondi e ambienti paralleli...ho cominciato con i gialli, romance,paranormal romance ma i miei preferiti sono i time-travel : La Straniera e La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo li porto nel cuore ancora adesso!!!!
Ps: contentissima di partecipare^.^
minicicciola
happysmile@live.it

Giusy P. ha detto...

Ciao Anita ^^
io partecipo con piacere!
Sono follower del tuo blog da qualche giorno però sono felice comunque per te ^^

La mia passione per la lettura è nata tanti anni fa. Ero piccolissima, potevo avere 9\10 anni. Un giorno mi annoiavo da morire, così mia madre mi propose di andare in biblioteca e prendere qualche libro. Mi sembrò subito un'idea geniale.
Una volta in biblioteca presi due libricini della collana Piccoli Brividi. Li divorai in pochissimi giorni, e da allora ne volevo ancora, ancora e ancora. Mi fissai anche che dovevo leggere tutti i piccoli brividi! Se non sbaglio erano un cento e qualcosa e io ne lessi circa metà! Poi ero ormai abbastanza grande per leggere quei libri, però adesso ripensandoci vorrei continuare quella sfida che ho lasciato a metà anni fa xD
Comunque quello è stato solo l'inizio. Infatti, dopo anni, in estate andavo sempre in biblioteca a prendere libri! Invece da circa due anni leggo costantemente, sia di inverno che d'estate!
Perché leggo? Ovvio! La realtà è noiosa da morire (specie quando abiti in un piccolo paese sperduto dove il massimo è andare al supermercato) e con i libri mi piace un giorno essere una maghetta, un giorno un eroina, quello dopo un lupo mannaro. Mi piace visitare altri mondi, brutti o belli che sia.Mi piace partecipare agli Hunger Games insieme a Katniss e fare il tifo per lei. Mi piace essere Clary e cercare di adattarmi in un mondo di cui non sapevo di fare parte (XD). Insomma, mi piace molto viaggiare e non solo fisicamente, ma soprattutto con la testa :3

Non potrei mai scegliere un libro soltanto! come si usa dire "è come scegliere tra i proprio figli" ed io davvero non saprei. mi piacciono tutti, con i loro pregi e difetti. Hunger Games, Shadowhunters, Shatter me, L'angelo caduto..sono tutti libri che mi hanno conquistata, come nessuna persona abbia mai fatto.

spero di non essermi dilungata troppo ^^
su fb ho cliccato mi piace con il profilo Gocce di memoria, ho aggiunto il banner e condiviso su google+
giusy_mmu96@hotmail.it

Raf ha detto...

ciao..ho iniziato a leggere...quando ho iniziato a leggere!!!
Eh già piccolina e sempre sui libri. A scuola, già alle elementari, aprivo il libro per seguire la lezione, ma sopra mettevo il libro da leggere. Ho iniziato con Pattini D'Argento e Zanna Bianca...le maetre pensavano che io seguissi la lezione..invece! AHAHAHH!!!

Leggo di tutto e amo i fantasy e paranormal fantasy perchè mi permettono di evadere, di poter sognare.

Non ho un libro preferito e non amo questa domanda perchè non so mai cosa rispondere. Dipende dal momemto, dall'umore. All'università ho amato Proust e Lorca perchè son profondi e scrivono bene.
Adoro Neil Gaiman perchè sa dare al fantasy molto spessore, non scrive le solite cose, ma affronta vari temi e approfonditi.

Leggerei sempre ed ovunque....
ciao da Raf

raf222@alice.it

Mel ha detto...

Ciao Anita!
Auguri in anticipo e tante grazie per l'opportunità! *-*
Allora, premettendo che sono nata in una famiglia in cui la lettura viene prima della televisione, sono stata letteralmente cresciuta a pane e racconti.
Ho imparato a leggere prima di compiere quattro anni e divoravo i libriccini per bambini, quelli con le illustrazioni e i testi semplificati di fiabe e favole.
Conservo ancora il primo libro che ricordo di aver letto... si chiamava Pandi e la Neve *O*
A parte questo, il primo vero libro "da grandi" che ho letto è stato Harry Potter e la Pietra Filosofale, quando avevo qualcosa come sette anni. Fu amore: da allora ho continuato con i libri delle Ragazzine, Il Club delle Baby Sitter, la serie di Valentina... e i classici! Piccole Donne era il mio preferito :3
Ho sempre letto tanto e ho sempre avuto un'andamento veloce (oddio, credevo di averlo: girando nella blogosfera si trovano dei veri e propri fenomeni!), quindi man mano che crescevo ho semplicemente ampliato i generi letterari.
Per quanto riguarda i miei libri preferiti, la saga di Harry Potter ha un posto speciale nel mio cuore. Al podio della mia classifica c'è sempre uno dei libri della Rowling (al momento è L'Ordine della Fenice), seguito a ruota da Colpa delle Stelle di John Green. Poi, amo la trilogia di Cuore d'Inchiostro di Cornelia Funke, Il Signore degli Anelli, Orgoglio e Pregiudizio e Cime Tempestose.
Non saprei dirti precisamente perché mi piace leggere. Ho sempre visto la lettura come la possibilità di scoprire nuovi mondi stando arrotolata in un plaid e, soprattutto adesso che mi trovo in un periodo non troppo roseo, i libri sono la mia via di fuga.
Faccio scorta di cioccolato, preparo una bella tazza di tè fumante, prendo il mio fidato plaid, sollevo la copertina e... i problemi restano ancorati nel mondo reale, mentre io sono libera di essere ciò che voglio diventare.
Grazie ancora per l'opportunità!
Mel
mel.thebookshelf@gmail.com

P.S: ho messo il banner nella home del mio blog (http://thebookshelfff.blogspot.it/)

Cioci X ha detto...

Allora la mia passione x la lettura è nata x caso...un giorno avevo una grande voglia di qualcosa che mi stimolasse che mi facesse emozionare quasi quanto un film ho iniziato con un libro dalla trama intrigante e da li nn mi sono più fermata...umini meravigliosi... storie da batti cuore suspense meraviglia *-* x me i libri sono diventati una parte fondamentale della mia vita nn posso più farne a meno... di libri che adoro ce ne sono tanti... orgoglio e pregiudizio...il confine di un attimo,la saga touched, la trilogia del peccato, Sol, e potrei continuare all'infinito stupendo è anche il signore degli anelli nn si può nn leggerlo XD
cmq ho partecipato a tutti e tre i giveaway su face sono sonia ciocina baci
email soniettina86@gmail.com

the Teeny tiny à Tout Faire ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
the Teeny tiny à Tout Faire ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Noemi O. ha detto...

Questa è la classica domanda bast*** a cui è sempre difficile dare una risposta. Quando è nata la mia passione della lettura? Non molto tempo fa.
I miei genitori sono sempre stati dei buoni lettori ma io la trovavo una cosa mortalmente noiosa... Fino a che non ho iniziato a stare male. Ho passato un brutto periodo dove spesso andavo ad isolarmi e quando la cosa divenne insopportabile, mi rifugiai nell'unica cosa rimasta fissa nella mia vita, i libri.
Da quel momento, sono passati quasi nove anni, dove ho scoperto che la lettura era una cosa assolutamente fantastica.
Di preferiti ne ho molti, tra cui Stardust per la sua fiaba; Il dardo e la rosa per la passione e l'amore; Il gatto meccanico per la difficoltà di vivere la vita ma anche la magia di certi eventi...

La mia email è: noemi.oneto90@gmail.com

the Teeny tiny à Tout Faire ha detto...

Io ho sempre letto, ma i libri sono diventati una parte integrante della mia vita da quando ho iniziato l'Università. Facendo la pendolare passo molto tempo sul treno e quel tempo lo sfrutto per leggere...più vado avanti più mi appassiono alla lettura.
Il mio romanzo preferito è Ragione e Sentimento di Jane Austen,trovo la storia bellissima, ma quello che adoro di più sono i dialoghi e l'attenzione nel carattere di tutti i suoi personaggi. Divoro anche i romanzi a sfondo religioso/mitologico e infine mi piacciono molto come autori Ken Follett e James Patterson.

Partecipo con la mail cassie_34@ymail.com
FB: Cassandra Rossi

Laura ha detto...

Ciao!!! Grazie per questa splendida opportunità!! La mia mail è lalyd@hotmail.it

La mia passione per la lettura è nata da bambina. Ero timida e un po' solitaria quindi i libri sono divenuti i miei migliori amici! I miei genitori non hanno mai frenato questa mia passione, anzi, non facevano altro che regalarmi splendidi volumi in cui potevo scoprire nuove avventure! A sedici anni avevo già letto tutti i più grandi romanzi dell'ottocento e del novecento così ho deciso di cambiare genere e dedicarmi prima ai gialli e poi al fantasy. Quest'ultimo è divenuto la mia grande passione e non smetto mai di appassionarmi a questo genere! Per non smentirmi mi sono pure laureata in storia medievale e ho seguito un sacco di seminari sui libri antichi e rari, sulla loro conservazione e sulla loro unicità. Ho fatto della mia passione il mio lavoro! Sono costantemente immersa nei libri antichi, nei codici e negli archivi polverosi alla ricerca della conoscenza perduta e durante il tempo liberso adoro immergermi in avventure fantastiche nei miei libri fantasy! In realtà ho molti libri preferiti tra quelli che più amo vi è Il giardino segreto di Burnett, Il maestro e margherita di Bulgakov e Inkheart (la trilogia) di Cornelia Funke.

simo r. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
simo r. ha detto...

Bellissimo giveaway!!!!
-ho messo mi piace alla pagina del mercatino con il profilo che uso sempre Carrie Bradshaw Ttg
-ho postato il banner su twitter :https://twitter.com/SamSomething/status/430710493859176449
email: simorizzardo @ gmail.com

Non c'è un motivo particolare per il quale mi sono avvicinata alla lettura sin da piccola o per il quale tuttora sono ossessionata dai libri. Penso che sia una passione,e le passioni nascono senza un perché, nessuno mai mi ha spinta a leggere,in famiglia nessuno ha questa passione,anzi.. Penso più che altro che il fatto di esser sempre stata un po' sola mi abbia spinto a cercare amici nei libri, a vivere storie che non avrei mai potuto vivere..ancora oggi,a quasi 22 anni,vivo la vita attraverso le pagine, magari è un po' triste,o magari no. Penso sempre che quando morirò io avrò vissuto centinaia di vite, la gente che non legge solo una.
Il mio libro preferito? umh.. è come chiedere la band preferita, il tuo giocatore di calcio preferito..non ce n'è solo uno. Forse The Bell Jar di Sylvia Plath, perché mi ci rispecchio tantissimo (triste ma vero), le sensazioni che prova l'autrice in questa sua simil-biografia sono incredibilmente identiche alle mie, spero di risparmiarmi il finale tragico! Il punto è che non c'è solo quello come libro preferito, Sulla Strada di Jack Kerouac,un capolavoro di lettura che sintetizza in un libro tutto quello che ho sognato sin da bambina: viaggiare per gli USA.
Potrei stare qui ad elencare miriadi di libri,ma quelli che preferisco sono quelli che mi fanno vivere un'esperienza piena di emozioni :)

floriana amoruso ha detto...

Ciao allora com'è nata la mia passione per la lettura: onestamente non ricordo con precisione però posso dirti che ero molto piccola quando entrando con mia nonna in biblioteca per una ricerca scolastica vidi poggiato sulla scrivania del direttore una delle prime copie del libro Cuore. Ne rimasi affascinata ed è ancora oggi uno dei libri che adoro, perché mi ricordano quando leggendolo con lei, lei mi raccontava che molte storie le aveva vissute in prima persona!

floriana amoruso ha detto...

Dimenticavo ho postato il banner sul mio blog
http://labibliotecadellibraio.blogspot.it/
e il mio indirizzo mail è floffj@gmail.com

Annika ha detto...

La mia passione per la lettura è iniziata 8 anni fa, dopo che è nata mia figlia, coincidenza è stata anche che la nonna di mio marito dovesse traslocare da casa e che quindi un sacco di romanzi dovessero trovare un'altro proprietario, e da li non ho più smesso, mi si è aperto un mondo fantastico, immergermi nella lettura e sognare è la cosa che adoro di più! La libreria da quel momento è raddoppiata, scegliere un libro in particolare è difficile adoro i romanzi di molte autrici potrei citare la Showalter, mi piace molto come coinvolge con le sue storie e pure i romanzi di Mariangela Camocardi stupendi anche quelli e super lei come persona!
il mio indirizzo mail è: annikamasc@live.it

Stephie ha detto...

Nuova follower con il nome di Stephanie Uberita
-Messo mi piace alla pagina come Gotta Read'em ALL!
-Banner nel mio blog
mail: stephanie__93@hotmail.it

Dunque, la mia passione per la lettura è iniziata da...non so nemmeno io la precisione visto che mi sembra di averla avuta da sempre. Semplicemente un giorno, ritrovandomi con questo armadio pieno di libri, mi sono incantata dalla bellissima sensazione nel possedere tutta quella vasta gamma di mondi. Non posso scegliere un solo libro che possa essere il mio preferito. Ce ne sono stati parecchi che mi sono rimasti nell'anima.

Spero di non aver dimenticato nulla e grazie dell'opportunità! :))

Anna Paola caredda ha detto...

Com'è nata la vostra passione per la lettura? Perchè vi piace leggere? Qual'è il vostro libro preferito e perchè?
Parlatemi della vostra passione per la lettura in qualsiasi modo vogliate.
Allora la mia passione per la lettura e nata da quando era una bambina mi sono sempre piaciuti i libri e poi mi piace tanto quando i miei genitori mi raccontavano le favole. Mi piace leggere perché quando ho un libro mi sento viva per me e qualcosa che mi aiuta a vivere ad andare avanti. Quando sto male e mi sento triste leggo e mi sento bene, grazie ai libri sono riuscita a affrontare brutti periodi della mia vita. Il mio libro preferito è Dracula libro a cui do tutta la mia vita, parla dei vampiri essere bellissimi e potenti che mi descrivono molto. Leggo molto il genere horror. Ho iniziato a scoprire l'horror come lettura quando ero bambina e andavo in biblioteca leggendo piccoli brividi.
grazie di questa opportunità
la mia email:
paolinacareddasilius94@gmail.com

pirulina88 ha detto...

La mia passione per la lettura non è nata, è sempre esistita. Fin da piccola amavo leggere, amavo ogni tipo di lettura e ovunque mi trovassi se non avevo un libro con me, leggevo qualsiasi cosa ci fosse intorno. Ho iniziato con le favole, passando per libri come il Piccolo Principe, La Gabbianella e il gatto, le Favole al telefono di Rodari. Crescendo ho continuato con questa mia passione. A scuola ho amato leggere anche libri più classici facenti parte della nostra letteratura e di quella inglese.
Adesso nonostante lo studio e il lavoro non mi faccio mai mancare il tempo per leggere un libro. Causa "rischio di essere cacciata di casa per i troppi libri" mi sono dovuta comprare un e-reader (così adesso mamma non può più minacciarmi) e nel giro di un anno sono riuscita a leggere una cinquantina di libri.
Non ho un libro preferito ma mi piacciono tantissimo Jane Eyre di Charlotte Bronte, Proibito di Tabitha Suzuma, la saga di Shadowhunters di Cassandra Clare e quella di Twilight di Stephenie Meyer.
Mi piace leggere perchè mi immedesimo (forse anche troppo) nella storia dei personaggi, ritrovandomi delle volte anche a discutere con il libro se uno o più personaggi fanno scelte diverse da quelle che avrei fatto io.

pirulina88@yahoo.it

https://twitter.com/GiuliaAndreoni/status/431814821114175488

Miriam Rizzo ha detto...

Io ho iniziato a leggere 4 anni fa. Prima detestavo farlo, ma dopo la nascita di mio figlio, tutto è cambiato, mi ha resa una persona migliore sotto ogni punto di vista! Il mio romanzo preferito? La trilogia di Hunger Games, non saprei dire perchè, però mi ha rapito il cuore. Non è il classico romanzo dove tutto è rose e fiori. Potrebbe benissimo sembrare un romanzo realistico, perchè ti tocca nel profondo! Con questo romanzo ho pianto, ho riso, mi sono arrabbiata, mi sentivo partecipe delle vicende!
La passione si è trasformata in amore quando ho iniziato a commuovermi e a sentirmi parte di ciò che leggevo. Dopo la nascita di mio figlio non ho più pianto... tranne che per i romanzi <3 il primo romanzo a farmi piangere è stato Delirium.
Da questo mio amore nasce anche la voglia di aiutare gli autori emergenti! Per questo ho creato un blog letterario.
La lettura è la mia vita... da quando ho iniziato a leggere non sono più la stessa! Non so come sarei senza i miei amati libri... Ma tutto questo lo devo al mio piccolo amore <3

Miriam Rizzo ha detto...

Ah sì.. la mia mail: stellinabella9290@hotmail.it

Chicca ha detto...

Partecipo volentieri:ho sempre amato leggere,fin da piccola ricordo che mi piaceva sfogliare libri per bambini,giornaletti e fumetti...inoltre sono stata fortunata perchè a scuola ho avuto ottimi insegnanti che hanno saputo trasmettermi l'amore per la letteratura.Un libro ti apre la mente e a me immergermi in una nuova lettura mi permette di vivere una nuova vita,fare esperienze che magari realmente non farei mai,conoscere persone nuove,diverse...è una sensazione stupenda che adoro fin da ragazzina.
GFC/FB: Chicca Tamburrino
e-mail: pleadi@inwind.it

Mary Cerva ha detto...

Ed eccomi anche qui! <3
Allora, da dove cominciare?
La mia passione per la lettura è nata, paradossalmente, prima che sapessi leggere. Hai presente la Pimpa? Mia madre mi leggeva tantissimi di quei libretti ed io ne ero affascinata. Ascoltavo audiocassette (già, c'erano ancora le cassette nei lontani anni '90) di attori che leggevano i libri più vari, da Bianca Pitzorno e le sue storie folli, all'Occhio del Lupo di Pennac, letto da Claudio Bisio!
Ho imparato a leggere a 4/5 anni e mi ricordo una notte in cui mia madre mi sorprese alzata mentre divoravo un libro di "Dracone il gattone" (penso si intitolasse così!): lo finii in quella stessa sera e mi ricordo che dissi a mia madre che la storia di questo micio mi aveva così rapita che non ero riuscita a non terminarla.
Il mio libro preferito, che ho letto una ventina di volte, ormai, è Il Piccolo Principe. Quando lo lessi la prima volta mi ricordo che la fine mi lasciò interdetta: lo rilessi subito.
E continuo a rileggerlo e a rimanere incantata dalla poesie delle pagine sulla Rosa, sull'amicizia del Principe con la Volpe, ma anche da quelle sulla pecora che non sembrava una pecora.
Amo leggere perchè è un rifiugio, perchè non sono mai sola, perchè ritrovare i personaggi sempre lì, stampati sulla carta, è una certezza e mi dà sollievo sapere che qualcosa di immutabile ed onesto c'è al mondo e perchè "il resto è silenzio".

La mia mail è mary.ciuppi@hotmail.it

<3 Un bacio :)

Sharon Vasile ha detto...


Ciao! mi chiamo Sharon. volevo ringraziarti innanzitutto per questa opportunità :)

Inizio col dire che la passione per la letteratura è nata da poco. circa tre anni fa.
Inizialmente odiavo leggere, i libri a guardarli non mi facevano nessun effetto e non capivo perchè in molti leggessero libri. ma poi un giorno ho capito...
Ho preso un libro in biblioteca, Blue e da li è iniziato tutto...
L'ho letto con calma e ho capito la bellezza della letteratura. Certo ti aiuta ad acculturarti ma è un modo di evadere, uscire, scappare dalla realtà che ci circonda. ci da la possibilità di vivere mentalmente qualcosa che avremmo voluto accadesse a noi. Ecco com'è nata questa passione. Da allora ho iniziato a leggere libri anche in due o tre giorni. mi piace davvero, è una sensazione indescrivibile. immaginare una vita mentalmente, e ognuna di noi si vede protagonista del libro che sta leggendo ed è quello che rende la letteratura magica. essa da libero sfogo alla propria fantasia.
Sinceramente non ho un libro preferito semmai un genere che è il fantasy. Un libro preferito non lo posso avere perchè ogni libro che ho letto è stato talmente carico di emozioni, avventure, sentimenti... Che non posso proprio sceglierne uno...
Leggere mi ha dato anche modo di accrescermi, mentalmente e intellettualmente. Perchè magari non sembra ma i libri di qualsiasi genere t aiutano nella vita. Perchè le sfide che noi leggiamo strepitose e paurose, assomigliano alle nostre solo un po meno paurose e difficili.
E leggere ha dato modo, a tutti credo, di scoprire un lato di noi.Un lato sognatore e viaggiatore. Un lato che tutti noi delle volte perdiamo, ma grazie hai libri riusciamo a ritrovare.
Per questo dico orgogliosa di aver ritrovato la mia fantasia, la mia magia, semplicemente leggendo...

Spero che il mio commento ti sia piaciuto e se sei come me qualcosa di simile in ciò che ho scritto lo troverai. Un bacio.

graphic.vasile@hotmail.com

Fiorenza Rebeccato ha detto...

Partecipo molto volentieri, qui vi seguo come Saia, su facebook sono Sara Dalpasso, la mia mail è saia.88@hotmail.it
Io mi sono appassionata alla lettura dopo l'uscita del primo film di harry potter, però ho iniziato dal secondo libro perchè il primo mi ricordava troppo il film, che avevo visto da poco. Mi piace leggere perchè ogni libro mi fa vivere sempre una nuova avventura, poi con alcuni libri sembra di poter 'vedere' assieme ai personaggi i vari posti/paesaggi sia reali che non. Non un libro preferito in assoluto, ce ne sono molti che mi piacciono.. Se proprio devo scegliere, direi la serie di harry potter perchè è quella che mi ha iniziato al piacere della lettura e poi è come se fossi cresciuta assieme ai personaggi.

Arianna ha detto...

Che bel giveaway!
La mia passione per la lettura è nata quand'ero piccolina, grazie a mia mamma che è una grandissima lettrice!
Il primo amore è stato Il giardino segreto, seguito poi da Il giornalino di Gian Burrasca! e da lì non ho più smesso! anzi, avendo dovuto passare gran parte della mia adolescenza a letto, o comunque tra ospedali, sale d'attesa o in casa, i libri mi hanno sempre dato la possibilità di estraniarmi ed entrare in un nuovo mondo.
Il mio libro preferito al momento è Mani calde di Giovanna Zucco.
E' stato una grandissima sorpresa e mi ha aiutata a fare una grande scelta oltre che ha superare alcune paure, infatti, grazie anche a questo libro e all'autrice con cui sono riuscita a parlare su fb, ho deciso di iscrivermi a scienze infermieristiche :)

Sono follower come Arianna, seguo su fb come arianna bordignon, ho inserito il banner su ariadnetrailibri.blogspot.it e condiviso con google+, la mia mail è arianna.bordignon@hotmail.it
^^

Mirella Puglisi ha detto...

Ciao a tutti, Grazie per questa bella opportunità. Wow! 3 libri insieme è un occasione da non perdere, quindi partecipo anch'io molto volentieri. Allora, alla domanda 1-2 posso rispondere insieme. La mia passione per la lettura è nata insieme a me. Sin da quando ho imparato a leggere, i libri sono stati i miei migliori amici,come per Bastian della storia infinita, e la mia porta verso meravigliosi mondi, proprio come l'anta dell'armadio che ha portato Lucy e i suoi fratelli, nel magico mondo di Narnia. Leggevo tutto quello che trovavo. La lettura, mi ha concesso e mi concede di crescere e continuare a maturare, ha aperto i miei orizzonti mentali e mi ha permesso di guardare oltre le mere apparenze, come un terzo occhio che mi fa vedere le cose da varie prospettive e soprattutto di entrare in contatto con l'autore, che indirettamente diventa il mio migliore amico, proprio come cita J.D. Salinger. 3) Il mio libro preferito... questa domanda è un po' difficile, perché ne amo molti, ma quello che ha lasciato una profonda traccia dentro di me, è stato "Va dove ti porta il cuore" di Susanna Tamaro, dopo di questo ho letto e raccolto tutti i romanzi di questa scrittrice. Il perché è stato così importante, forse è dovuto al periodo particolare che stavo vivendo, ma io ero diventata la nipote di Olga, le parole indimenticabili "quando davanti a te si apriranno tante e strade e non saprai quale prendere, non imboccarne una caso, ma siediti e aspetta...ascolta il tuo cuore...e va dove lui ti porta". Bellissime parole che sembravano scritte per me e di cui ho fatto il mio + grande tesoro. Beh! potrei continuare all'infinito, ma senza dubbio è il caso di fermarmi. La mia e-mail è: mirellagabriellapuglisi@gmail.com
Ho seguito le regole e condivido volentieri il tuo banner dell'evento sul mio blog, ti lascio il link passa a trovarmi se ti va. Ciao e GRAZIE http://labachecadeilibri.blogspot.it/

Chiara Lanzi ha detto...

Ciao e grazie per questa opportunità di condividere con noi il giorno del tuo compleanno in questo modo!! Allora per rispondere alle tue domande: la mia passione per la lettura è nata per caso, dopo tanti tentativi( falliti) da parte di mia madre di invogliarmi a leggere. Poi l'ultimo giorno di scuola della seconda elementare ci hanno fatto vedere un film: "Harry Potter e la pietra filosofale". Tutti i miei compagni lo avevano già visto e ne erano entusiasti, mentre io non me ne ero mai interessata!! Il film mi è piaciuto tantissimo e tornando a casa ho stancato le povere orecchie di mia sorella dicendole che quanto l'avevo apprezzato e l'ho convinta a vederlo. Qualche giorno dopo per caso mi trovavo davanti la biblioteca del mio paese e ho trovato i primi tre libri di Harry Potter. Dovevo assolutamente prenderli!! Ero troppo curiosa di vedere come proseguisse la storia. Finiti questi tre e fatti leggere anche a mia sorella, lei stessa mi ha procurato il quarto e quinto!! Mentre aspettavo l'uscita del libro successivo ho cominciato a cercare altri libri di fantascienza (dato che mi erano piaciuti tanto) e lentamente ho cominciato a leggere sempre di più e più generi. Leggere è diventato qualcosa essenziale per me. Spesso mi dicono che per sopravvivere le persone hanno bisogno della loro dose di acqua e cibo, nel mio caso basterebbe una dose di lettura!! Per rispondere all' ultima domanda beh.... è un pò difficile scegliere un libro in assoluto!!Dovrei metterne uno per ogni genere!! Sicuramente potrei rispondere la saga di Harry Potter per il genere fantasy, perchè , in fondo, è stata il mio trampolino di lancio. Ma poi come non potrei aggiungerei "Orgoglio e Pregiudizio" e "Persuasione" di Jane Austen ( che rileggo periodicamente) e immergermi in un mondo completamente diverso dal nostro?? O ancora i libri di Alessia Gazzola e Sophie Kinsella per l'ironia e realtà con cui sono scritti?? O la saga di Percy Jackson per me che adoro la mitologia?? E l'"Inferno" di Dante , i romanzi di Nicholas Sparcks o i grandi lavori di Stephen J gould dove li lascio?? Oh mamma non la smetto più!!! Mi dispiace di essermi dilungata troppo, ma credo proprio di non riuscire a specificare un libro perché ognuno è particolare nel suo genere!!
Questa è la mia email: chiarapiccirilla@hotmail.it
Ti seguo come Chiara e su Facebook come Chiara Lanzi.

Lorena Corsini ha detto...

Vediamo... come è nata la mia passione per i libri? Beh mi secca ammetterlo ma è stato tutto merito di mio cugino che quando avevo circa 12 anni mi ha prestato i romanzi di Licia Troisi, li ho letti tutti d'un fiato e da allora non ho più smesso. Leggere per me significa Evadere, da una vita monotona e comune, essere Libera dalle regole della società e dai rapporti con gli altri, Scappare e poter essere chiunque voglia, semplicemente Vivere. E ogni libro ha contribuito in modo significativo a farmi crescere, quindi non posso di certo averne uno preferito, anche perchè vario spesso di genere, dal giallo al rosa, dal fantasy all' avventura. Spero di aver risposto a tutte le domande :) La mia mail è: xyzlorenazyx@live.it Grazie per quest' opportunità <3

Francesca Giorgia Mendolia ha detto...

Ciao mi chiamo Francesca, fin da piccola ho amato i libri..ma non leggerli..amavo ascoltare. Soprattutto la voce di mio padre che me li leggeva prima di addormentarmi..il libro che più di tutti amava leggermi era Peter Pan di j.m. Barrye. Poi un'incidente me lo ha portato via e così ho iniziato a leggere immaginando di ascoltare ancora il suono della sua voce. Ancora oggi i libri mi fanno pensare sempre a lui. Leggo tantissimo soprattutto Urban fantasy ma il mio libro preferito rimarra' per sempre Peter Pan.
La mia mail è francesca.mendolia@libero.it.
Grazie

nadia de simone ha detto...

la mia passione per i libri nasce all'età di 10 anni circa quando mi venne regalato il mio primo libro che conservo ancora gelosamente " storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare" da allora non ho smesso più,devo dire che i libri che prediligo sono i romanzi rosa,ma mi piace leggere e sperimentare un pò tutto, quando leggo entro in un modo diverso di quello in cui vivo ,mi immedesimo nei ruoli e sento i sentimenti che provano i protagonisti,posso essere chi voglio e mi sento bene,mi emoziono insomma.
il mio libro preferito è,giorni di zucchero fragole e neve

foxina84 ha detto...

ciao! la mia passione x la lettura è nata all'età di 12 anni quando la mia maestra mi portò in una biblioteca del mio quartiere e scelse un libro adatto a me, da quel giorno diventai cliente fissa della biblioteca anke xkè il ragazzo dei libri era troppo bello! ahahah adesso nn ricordo il primo libro ke presi con la prof forse era di Italo Calvino nn ricordo bene... frequentai la biblioteca x anni poi quando diventai economicamente autosufficente cominciai ad acquistare i primi libri! il mio preferito è Le cronache di Narnia l'ho letto tutto un malloppone enorme mi ha colpito tantissimo, le avventure e il fantasy... mi sentivo parte di quella storia! leggere x me è come evadere dalla realtà, essere protagonista di una storia... adoro i libri fantasy forse xkè queste storie esistono solo nei libri, nei nostri sogni e nella fantasia! la mia mail è angelyunie@live.it

Chrissie DAlba ha detto...

Ciao!! Questa iniziativa è fantastica, infatti partecipo a tutti e 3 i giveaway! *-*

Allora la mia passione per la lettura è nata a 10 anni con Harry Potter (forse un po' scontato, ma è la verità!)
Anche prima mi piaceva leggere, ma seguendo i consigli dell'insegnante mi ritrovavo sempre a sfogliare libricini di poesie, filastrocche o storie della collana del battello a vapore (alcune erano carine, ma altre oscene!!); quindi - fino all'arrivo di HP - non ero proprio proprio una lettrice accanita! :)
La domanda sul perchè mi piace leggere è già più difficile. la verità? non ne sono sicura... leggo da così tanto tempo che non so bene perchè il tutto è cominciato! XD Ormai però la lettura (come la scrittura) fanno parte di me e non riesco ad immaginare una vita senza libri! Credo che sia perchè non importa le difficoltà che stai vivendo o le scente difficili che ogni giorno devi affrontare, un libro è sempre lì con te a sostenerti, appoggiarti, capirti e se la tua vita non ti piace, perchè mai non ti dovrebbe essere concesso di viverne un'altra?
Ed ora arriviamo alla domanda impossibile: qual'è il mio libro preferito? BOH!
Ne ho troppi! potrei dirti HP perchè è il primo libro che mi ha rapito, oppure Orgoglio e Pregiudizio perchè mi ha insegnato ad amare... potrei persino dire Lithium, perchè non importa se l'ho scritto in parte anche io, ma ogni volta che sfoglio le sue pagine, inizio a sognare e a riscoprirlo parola per parola!

Chrissie DAlba ha detto...

Ah dimenticavo... la mia mail è: lithiumbook@gmail.com ;)

Paola C. ha detto...

Com'è nata la vostra passione per la lettura? Perchè vi piace leggere? Qual'è il vostro libro preferito e perchè?


La mia passione per la lettura è nata a circa 8-9 anni. All'epoca leggevo i libri di Petrosino "V come Valentina" ed è stato grazie ai suoi libri che mi sono avvicinata a questo meraviglioso mondo dei libri. A circa 10/11 anni, grazie a Lewis (Cronache di Narnia) mi sono avvinata al genere fantasy.
per me leggere è vita. Come la scrittura, come la musica. I libri mi aiutano nei momenti difficili, ci sono quando nessun altro c'è, mi emozionano, mi fanno ridere, piangere. Sono i miei migliori amici, non mi abbandoneranno mai. Ho molti libri preferiti: in primis, "Le cronache di Narnia", soprattutto "Il leone, la strega e l'armadio"; poi adoro la saga di Harry Potter che mi ha accompagnata in questi anni e mi ha trasmesso valori unici e importanti; la saga di Hunger Games e Pride & Prejudice della Austen :)


mail: nel mio blog c'è il modulo di contatto, puoi usare quello in caso di vincita? con il precedente account ricevevo troppo spam e ora metto poco in giro la mia mail. Se è un problema, la inserisco però!
condivido qui: http://weaving-of-books.blogspot.it/ (a lato)

Grazie per l'opportunità, incrocio le dita :)

Susan Moretto ha detto...

ehilà!!la mia passione per la lettura è nata tardissimo: ero una di quelle bambine che odiava leggere. mi schifava proprio!!! per non parlare dei miei genitori, che mi stressavano ogni giorno:"devi leggere, così andrai bene a scuola!". MA A ME NON PIACEVA!!!!! così un giorno sperando nel miracolo sono andata in biblioteca. avrò avuto 11-12 anni, e sono andata nella sala adulti sperando che il gesto altamente trasgressivo servisse. ho preso in prestito IT di King, libro adattissimo per una undicenne... e infatti mi ha fatto schifo!! poi ho tentato con un saggio della Cornwell, e anche lì stavo morendo di noia. poi mi sono detta "non c'è due senza tre:ultimo tentativo e poi basta". il prescelto è stato un romanzo della serie di Kay Scarpetta e MIRACOLO!!! da quel giorno leggo tantissimi generi, anche se devo dire che i paranormal sono quelli che preferisco (assieme al caro King, che amo alla follia adesso). per questo non costringo mio figlio a leggee: anche lui odia i libri, e speriamo segua le mie orme!!
e dopo il papiro vi lasco la mail!!! suz_stars@hotmail.it

Shiva ha detto...

Risale a quando avevo sei anni, ovvero dieci anni fa. Ero ancora piccola, ma mia zia mi regalava libri di tutti i tipi, soprattutto di favole. Fate, storie popolari, mi incantavano e mi cullavano nel sonno. I libri sono stati, e sono, la mia salvezza, il mio unico modo di evadere e di incanalare quell'energia, quella fantasia che c'è dentro di me e che altrimenti esploderebbe, come una vena che improvvisamente di ritrova gremita di sangue e scoppia spargendo di sangue tutto ciò che trova, tutto, senza escludere nulla, il caso; ho sempre i miei cinque minuti per leggere, senza leggere io non vivo. E' un bisogno come mangiare, come bere, come respirare. Perchè io il mio ossigeno lo trovo fra le pagine di un libro, fra le mie citazioni preferite, e finalmente respiro.
Sarebbe stupido dirvi che ho un libro preferito, perchè la verità è che NON ho un libro preferito. Ogni libro mi ha insegnato qualcosa, ogni libro mi ha lasciato qualcosa, qualcuno più di altri. Vidi una vignetta su facebook molto divertente, che affermava che un vero lettore non ha un solo libro preferito, e io concordo. E' impossibile stabilire quale libro preferisco fra tutti quelli che ho letto, perchè cambiano, perchè ogni libro ha un suo tempo. Posso dirvi che in questo momento il mio libro preferito è "Il confine di un attimo" e il suo seguito, "Il confine dell'eternità". Mi hanno aperta i polmoni che si erano osturati, l'aria non entrava e loro li hanno aperti. Ma la saga di "Shatter Me", che ho letto da poco in lingua originale, mi ha commossa, esasperata, stremata, sconvolta, lasciata senza parole e senza fiato.
E allora è questo lo scopo vero di un libro: emozionarti fino a trasformarti. Perchè da quando ho letto Shatter Me, Unravel Me, Ignite Me, e le novelle Destroy Me e Fracture Me non sono più me stessa.



email: lagrecadenise@gmail.com

Annalisa Lupo ha detto...

Mi piacciono molto alcuni dei libri che compaiono in questo gineaway, quindi partecipo \(^-^)/
Com'è nata la vostra passione per la lettura? Allora... la mia passione per la lettura è nata grazie in prima superiore, grazie alla mia professoressa di italiano. Mi ha trasmesso il suo amore per la letteratura e per la narrativa, anche se il mio poi si è trasformato in amore per il paranormal romance :)
Perché vi piace leggere? Adoro leggere perché ogni libro ti porta in luoghi diversi da esplorare, ti fa conoscere personaggi con molte personalità differenti. E poi mi piace innamorarmi dei personaggi maschili ^-^
Qual'è il vostro libro preferito e perché? Be', rispondere a questa domanda è un po' difficile, perché a dire il vero io non ho un solo libro preferito (possiamo dire che vado a periodi); ma se dovessi scegliere in questo momento è LOTHAIRE di Kresley Cole (io personalmente amo tutti i libri della serie Gli Immortali, ma credo che mi piaccia di più in questo momento perché è una novità rispetto agli altri che ho già letto tutti almeno 3 volte da quando gli ho comprati). E' facile dire perché mi piace: primo Lothaire è un vampiro e io adoooro i vampiri :D. Secondo ha un carattere affascinante: è un narcisista (o come dice lui visto che è venuto prima di Narciso è un lotharista ^-^), sicuro di se, giusto un pazzo ma innamorato alla follia della sua Sposa Elizabeth e non dimentichiamo che è un figo da paura!!! Terzo è una storia mozzafiato, è affascinante come Lothaire rinuncia a ciò che è stato così importante per lui solo per amore di Elizabeth e come due persone così diverse come loro riescono a stare insieme nonostante le difficoltà...

Ho condiviso su:
https://plus.google.com/u/0/101594082354139336740/posts
Ho messo mi piace alla pagina fb e ho condiviso (e messo mi piace) il gineaway sempre sulla mia pagina fb [Annalisa Lupo]

La mia email è: annalisa.lupo.1994@alice.it

sara lullia budroni ha detto...

io ero sin da piccola che mangiavo tantissimi libri, ma poi mi sono un po' allontanata e questa estate ho riscoperto il piacere di leggere un libro e da quel momento l'unico motivo per cui non compro moltissimi libri e che devo risparmiare i soldi (della paghetta , ho 14 anni) ; il mio libro preferito è "Hyperversum"; non so il motivo ma quando lo ho letto per la prima volta me ne sono innamorata , per me è bellissimo ;)
( e-mail: sara.lb99@gmail.com )

Isa Val ha detto...

https://www.facebook.com/cogito.ergosum.7161/posts/1545171175707280?stream_ref=10
Ciao, partecipo anche a questo giveaway. :)
mail cogitoergosum8587@yahoo.it
Il mio libro preferito è 'Orgoglio e pregiudizio': la protagonista mi ricorda me stessa e, in alcuni punti, persino ciò che avrei voluto essere. Adoro poi i grandi classici, mi parlano di ere passate come di un antico segreto da custodire e tramandare.

Emily Hunter ha detto...

quando andavo in terza elementare la maestra di italiano si lamentava che durante la lettura ad alta voce io dividessi ancora le parole in sillabe e fossi lenta, così per farmi valere iniziai a leggere come una forsennata...poi ci presi gusto e senza rendermene conto un libro iniziò a tirare l'altro, scoprii nuovi mondi e nuove creature, altre realtà e persone che con me non avevano nulla in comune...scoprii che non c'era solo quello che pensavo io ma quello che pensa una moltitudine di persone e che dovevo rispettare le idee altrui.
ora la lettura è il mio passatempo preferito, mi rilassa e mi tiene al contempo sulle spine durante i momenti da ommioddio....penso che dovrò tornare dalla mia maestra e ringraziarla per avermi dato della pelandrona perchè forse, senza la sua lamentela, io non avrei mai iniziato a leggere^^
la mia email è hunteremily19@gmail.com

Francesco De Vivo ha detto...

Ciao Anita, sono un nuovo follower :) Spero che la mia partecipazione così sotto allo scadere del giveaway non crei problemi ^^
Beh, io adoro legger fin da quand'ero piccolo, amavo leggere i libri di fiabe da bambino. Crescendo ho cambiato gusti, passando dal giallo, al fantasy, fino al paranormal romance, al romance, all'urban fantasy e al distopico, insomma sono passato per un bel po' di generi :DAdoro leggere perché quando leggo mi immergo in un nuovo mondo, e mi piace esplorare libri (mondi) diversi ogni volta.
Il mio libro preferito è 'Avevano Spento Anche la Luna' di Ruta Sepetys: ho adorato quel libro dalla prima all'ultima parola. Lettura più che scorrevole, ho amato lo stile dell'autrice, tematica toccante e 'romanzata' con il punto di vista da un adolescente perfettamente riuscita! Insomma, un capolavoro.
La mia mail è firework25@live.it :)

milù bijoux ha detto...

adoro leggere, fin da quando ero molto piccola, mia nonna mi regalò Piccole donne e da lì fu un colpo di fulmine e amore eterno! quando sono giù di morale, la cosa che mi fa stare meglio in assoluto è entrare in una libreria, sniffare i libri e fare razzia! con gli anni ho accumulato una biblioteca di oltre 800 volumi che occupa un'intera parete di casa mia e che è il mio più grande tesoro...difficile scegliere un libro solo, tanti mi hanno emozionato, amo molto i romanzi storici e le biografie delle grandi donne del passato e i thrillers
gfc: milubijoux1974
fb: Milù Bijoux
email: milubijoux1974@libero.it

Eva July EcoBioUniverse ha detto...

Ciao arrivate tardi http://cocamideva-and-julypeg.blogspot.com/ se ti va visita il giveaway http://cocamideva-and-julypeg.blogspot.it/search/label/Giveaway + ecobio linky party http://cocamideva-and-julypeg.blogspot.it/2014/04/la-nostra-iniziativa-ciao-bloggersss.html

Stefano Wilson ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.