Libri che ho letto (2017)

GENNAIO
-LE OMBRE. LA CONFRATERNITA DEL PUGNALE NERO DI J.R WARD
-L'ORDINE DELLA CROCE. BLACK FRIARS DI VIRGINIA DE WINTER
-STARDUST DI NEIL GAIMAN
-ESTHER. IL MONDO SI CAMBIA UN CUORE ALLA VOLTA DI STEVE JENKINS E DEREK WALTER
-LA PIANISTA DI AUSCHWITZ DI SUZY ZAIL
-IL MARCHIO PERDUTO DEL TEMPLARE DI GIULIANO SCAVUZZO 
-MORRIGAN. LA VENDETTA DELLA DEA DI LAURA DI LAURA MERLIN



FEBBRAIO
-IL RISVEGLIO DI SUNSHINE DI PAIGE MCKENZIE
-PIU'VELOCE DEI RICORI DI JEREMY JACKSON
- A SUD DEL CONFINE A OVEST DEL SOLE DI MURAKAMI
- L'OSCURITA' DELLA NOTTE DI JEANIENE FROST
- LA BIBLIOTECA SULL'OCEANO DI ASHLEY HAY

MARZO
- EVERLASTING. IL NUOVO MONDO DI ANITA BOOK
- UNA LUNA MAGICA A NEW YORK DI SUZANNE PALMIERI
-FATED. I SEGRETI DELLE SORELLE CAHILL DI JESSICA SPOTSWOOD
- L'OTTICO DI LAMPEDUSA DI EMMA JANE KIRBY
- THE RISE. ORIGINALS DI JULIE PLEC
- LA FIGLIA DELLA GIUNGLA DI MARINA CHAPMAN

APRILE
-ANCHE ALLY QUALCHE VOLTA LO FA DI JULES MOULIN
-INNAMORARSI. ISTRUZIONI PER L'USO DI CECELIA AHERN
-IL RAGAZZO DEI MONDI INFINITI DI NEIL GAIMAN
- IL PALAZZO DELLA MEZZANOTTE DI CARLOS RUIZ ZAFON
- GIOVANI, CARINE E BUGIARDE DI SARA SHEPARD

MAGGIO
- WOLF. LA RAGAZZA CHE SFIDO' IL DESTINO DI RYAN GRAUDIN
-CARRY ON DI RAINBOW ROWELL
-OBSESSION DI JENNIFER L. ARMENTROUT
-INSEGNAMI A VEDERE L'ALBA DI JOSH SUNDQUIST
- I RACCONTI DEGLI SPECIALI. MISS PEREGRINE DI RANSOM RIGGS

GIUGNO
-NOI SIAMO TUTTO DI NICOLA YOON
-CUORE DELICATO LAVARE A MANO DI SIMONA MORANI
-AMERICAN GODS DI NEIL GAIMAN
-BOSS MAN DI VI KEELAND

LUGLIO
-FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA. LIBERE (IM)PERFEZIONI DI MASSIMO BISOTTI
-QUESTO CANTO SELVAGGIO DI VICTORIA SCHWAB
- PER L'AMORE BASTA UN CLIC DI RAINBOW ROWELL
-GLASS MAGICIAN DI CHARLIE N.HOLMBERG
-L'UOMO NEL QUADRO DI SUSAN HILL
-BRIDGET JONES'S BABY I DIARI DI HELEN FIELDING
- LA BESTIA. LA CONFRATERNITA DEL PUGNALE NERO DI J.R WARD
-IL CIRCO DELL' INVISIBILE DI CAMILLA MORGAN DEVIS

AGOSTO
-I CAVALIERI DEL NORD DI MATTEO STRUKUL
-LA FINE DELLA SOLITUDINE  DI BENEDICT WELLS
-IL MAGO DI LEV GROSSMAN

Nessun commento: