lunedì 9 giugno 2014

LA MIA OPINIONE SU...NON E' ESTATE SENZA TE DI JENNY HAN

Buonasera lettori! Mentre bevo la mia tisana serale ( lo so, è da pazzi con questo caldo) vi lascio con la mia ultima recensione sul secondo capitolo della "Summer Trilogy",

Titolo: Non è estate senza di te. The summer trilogy
Autrice: Han Jenny
Prezzo: € 12,90 
Dati: 2014, 318 pagine
Editore: Piemme  (collana Freeway)


Trama: Belly ha sempre contato ogni singolo giorno che la separa dall'estate, cioè da Conrad e Jeremiah. Ma non quest'anno. Perché la madre dei ragazzi, Susannah, è di nuovo molto malata. Perché Conrad ha smesso di curarsene. E perché tutto quello che era buono nella sua vita sta crollando a pezzi. Per la prima volta, Belly vuole solo che quell'inverno non finisca mai. E invece, quando Jeremiah telefona per dirle che Conrad è sparito, Belly capisce che quella è l'occasione per rimettere le cose a posto.

La mia opinione: Venerdì sera ho cominciato la lettura del secondo capitolo della Summer Trilogy, dedicato alle avventure amorose di tre adolescenti : Belly, Jeremiah e Conrad.
In questo romanzo, l' equilibrio già precario del gruppo, viene definitivamente spezzato dalla morte di Susannah, la madre dei due fratelli.
La donna è una figura molto importante all'interno della storia, perchè con la sua forza e la sua gioia di vivere, rappresenta un punto fisso per ognuno dei personaggi
.
Belly la considera praticamente la sua seconda mamma e l'accaduto la getta in un profondo sconforto, non solo per l'affetto che la unisce alla donna, ma perchè senza di lei la tradizione di passare l'estate a Cousins Beach viene spezzata.
Le vacanze nella casa al mare, rappresentano per tutti loro, un momento fondamentale dell'anno, una tradizione che rinsalda un legame profondo ed intenso, una "nicchia" in cui rifugiarsi e tornare ad essere giovani e spensierati.
I ragazzi, si sono lasciati l'infanzia alle spalle, così come i giochi innocenti sulla spiaggia, per lasciare spazio a sentimenti più maturi ed impegnativi.
All'inizio di questo volume, capiamo che Belly è riuscita finalmente ad avere una relazione con Conrad, il fratello taciturno e ombroso, ma con l'arrivo dell'estate è tutto finito.
Sinceramente, non ho apprezzato questa scelta narrativa, perchè viviamo solo parzialmente questa relazione, attraverso i flashback e i ricordi di Belly e non direttamente.
Conrad, un personaggio introverso e scostante, mi ha lasciato delusa e non sono proprio riuscita  a capire come possa attirare tanto le attenzioni di Belly.
Non fa che trattarla male oppure ignorarla, ma nonostante questo, lei resta completamente invaghita di lui.
Belly è giovane e confusa, sopraffatta dai sentimenti che prova per Conrad, ma se nel volume precedente avevo giudicato in maniera positiva i suoi acerbi sentimenti, questa volta sono stata meno indulgente, soprattutto per il bacio dato a Jeremiah che ho trovato fuori luogo.
Un bacio che non mi ha emozionato e che ho trovato forzato e non realmente sentito, soprattutto da lei.
L'atmosfera estiva, nostalgica e frizzante, che mi aveva colpito tanto nel precedente volume, è venuta a mancare, lasciando un vuoto di cui ho sentito fortemente la mancanza.
La parte romance non ha preso esattamente la direzione che avrei voluto, per cui incrocio le dita, sperando che nel prossimo e ultimo capitolo, Belly riesca a prendere una decisione matura e sincera.
In sostanza, una lettura leggera e scorrevole che si legge con spensieratezza sotto l'ombrellone. Avrei preferito un evolversi diverso della storia , per cui attendo speranzosa il terzo volume per vedere come andrà a finire.

VALUTAZIONE FINALE : 2 FATINE E TRE QUARTI

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic E TRE QUARTI!

P.s : Scusate il voto un pò strano, ma sono rimasta indecisa fino alla fine.
Due fatine erano poche, ma tre troppe ^^

3 commenti:

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Sinceramente me ne tengo alla larga ><

Rowan ha detto...

Io lo sto leggendo adesso, ma non mi convince proprio :(

Anita Blake ha detto...

Il primo mi era piaciuto di più, questo è stato deludente...
@Ilenia Se ho capito almeno un pò i tuoi gusti, non credo che ti piaccia :)